I premi nazionali di architettura ANCE IN/ARCH 2005

Cerimonia di consegna degli ambiti riconoscimenti. Saranno presenti importanti ospiti.Roma, 8 marzo 2006 ore 18.30

Presso il Residence di Ripetta, Via di Ripetta 231, nel corso di una cerimonia pubblica, saranno consegnati gli ambiti riconoscimenti consistenti in una scultura degli artisti Vedova-Mazzei.

Alla manifestazione saranno presenti i membri della giuria dei premi, presieduta dal sociologo Domenico De Masi e composta dal Presidente dell'ANCE Claudio De Albertis, dal Presidente dell'IN/ARCH Adolfo Guzzini, dal Presidente dei Giovani Imprenditori Edili ANCE Marco di Paola e dagli architetti Vittorio Gregotti, Massimo Bilò e Massimo Pica Ciamarra.

Il Premio per la migliore opera di architettura realizzata  in Italia negli ultimi 5 anni è stato assegnato al FERRARI RESEARCH CENTER di Maranello mentre quello per la migliore opera realizzata progettata da un giovane professionista è andato ad una casa monofamiliare, la casa ST realizzata a Barlassina, in provincia di Milano. 

Riceveranno il premio il Presidente di Ferrari spa (committente), l’avvocato Luca Cordero di Montezemolo, l’architetto Massimiliano Fuksas (progettista), il presidente della COGEI Costruzioni spa (impresa).

 Nel caso del premio all’opera progettata da giovani architetti, il riconoscimento sarà consegnato a Giuditta Santambrogio ed Enrico Tagliabue (committenti), agli architetti milanesi Andrea Liverani e Enrico Molteni (progettisti) ed alla Locatelli & Ragazzo spa (impresa).  

Il premio Bruno Zevi sarà  assegnato al critico Fulvio Irace  per un articolo intitolato "oltre il muro mediatico" apparso nel 2000 sul Sole24ore in occasione della Biennale di Architettura diretta da Massimiliano Fuksas

Il Premio alla Carriera verrà assegnato all’architetto milanese Luigi Caccia Dominioni.

 

Ulteriori informazioni
www.inarch.it/premio%20inarch/Cerimonia%20premiazione_comunicato%20stampa.htm

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito