C-Design: Combine, Connect, Create

Selezionati gli 11 finalisti che hanno reinterpretato e combinato tra loro 100 pezzi di meccanica e carrozzeria delle auto Citroën, trasformandoli in oggetti di uso quotidiano.

Si è conclusa la prima fase del premio internazionale di idee C-Design: Combine, Connect, Create, promosso da Citroën. I designer, infatti, hanno dovuto reinterpretare e combinare tra loro 100 pezzi che formano la meccanica e la carrozzeria delle auto Citroën, trasformandoli in oggetti di uso quotidiano.

Il premio C-Design, aperto a tutti e senza limiti di età, ha visto più di 1200 iscrizioni pervenute on line al sito www.aedo-to.com e 300 progetti consegnati, provenienti da tutto il mondo: Italia, Spagna, Portogallo, Germania, Polonia, Francia, Repubblica Ceca, Romania, Turchia e Svezia sono state le nazioni che si sono dimostrate più sensibili al tema.

Nel mese di febbraio la giuria, presieduta dall’architetto Ferruccio Laviani e composta da personalità del design e dell’industria, quali il direttore di Monitor Anna Yudina, il direttore del Design Miami Ambra Medda, il direttore del centro stile Citroën Carlo Bonzanigo, lo storico e critico del design Alberto Bassi, il direttore di Auto & Design Fulvio Cinti e il direttore del sito aedo-to.com Virginio Briatore, si è riunita per valutare i lavori pervenuti ed ha dichiarato gli 11 finalisti.

Andrea Francia Italia
Arduini Stefano Italia
Baiocco Giulio Italia
Barri Oriol Spagna
Bozhilov Ognyan Bulgaria
Castiglione Morelli Francesco Italia
Costacurta Francesco Italia
Gomez Vaiz Jose Luis Spagna
Mohanty Kallol India
Roland Kaufmann Austria
Stramaccioni Valerio Italia

I loro progetti si sono distinti perché evoluti, innovativi e di grande impatto visivo, spaziando tra diverse tipologie di prodotto. Idee originali per orologi da muro, biciclette, sedute, gioielli, scalinate, cappe da cucina, tricicli, portachiavi etc. Un campionario davvero vasto, che ha superato per estensione le precedenti sfide, lanciate dal sito aedo-to.com al genio creativo dei designer, sia per originalità del tema proposto sia per il grande appeal che Citroën, brand storico e universale, è in grado di esercitare sul pubblico.

I progetti arrivati in finale concorreranno alla selezione dei 3 vincitori, che si divideranno un montepremi di 20.000 euro. Inoltre, tra tutti i progetti, ne verranno scelti due ai quali assegnare una menzione speciale.

Le 11 idee selezionate si trasformeranno in prototipi, diventando protagoniste di una mostra aperta al pubblico per tutta la settimana dedicata al Salone del Mobile. La cerimonia di premiazione si terrà il 16 aprile nella splendida cornice del 31° piano del Grattacielo Pirelli sede della Regione Lombardia, importante opera architettonica del razionalismo italiano, che contribuirà al prestigio di un evento di ampio respiro internazionale.

prime immagini dei progetti

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito