Canoa di salvataggio

Nato dalla collaborazione di diversi enti canadesi impegnati nella tutela ambientale, il prototipo CanüHome definisce un'ipotesi di abitazione ecocompatibile e adattabile a qualsiasi contesto.

La forma di una canoa capovolta, ma anche una struttura realizzata con elementi di legno proveniente da foreste "gestite responsabilmente" (fsccanada.org): la CanüHome risponde all'esigenza di attutire l'impatto ambientale, fino al punto di poter essere collocata "in ogni genere di spazio: in campagna, nel cuore remoto della periferia o anche sul tetto di edifici di città" (quebechebdo.com).

Si tratta di un modello a grandezza naturale, che racchiude in una superficie di circa 80 metri quadrati le funzioni tipiche di un alloggio (cucina, sala da pranzo, salone, bagno e camera da letto). Attraverso un'esposizione itinerante presso fiere e centri conferenze, contribuisce a "educare i consumatori e aumentarne la consapevolezza su ciò che possono fare per rendere meno care le loro bollette, migliorare la qualità dell'aria e aiutare l'ambiente" (fsccanada.org).  

Ispirata ai programmi  EQuilibrium, Maison Saine e Bati-Flex, portati avanti dalla SCHL (Societe canadienne d'hypotheques et de logement) (canuhome.com) e incentrati sulla ricerca di moduli abitativi flessibili a basso consumo energetico, CanüHome è conforme ai parametri della classificazione LEED (Leader in Energy and Environmental Design).

Galleria di immagini (da canuhome.com)

Sito ufficiale del progetto CanüHome

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito