Progetto "Baratto" & StazionImpossibili

mostra e ciclo di conferenze

All'interno dell'evento mostra di fotografia, para-architettura, pittura promosso da Didymos, l'indagine curata da 400KC sulla necessità e sulla possibilità di creare relazioni tra arte e territorio.Genova, 12 - 26 febbraio 2010

Il progetto Moti Urbani StazionImpossibili curato dall’Associazione 400KC sarà esposto a Genova dal 12 al 26 febbraio 2010 a Villa Spinola Narisano (Centro Civico di Comigliano) all’interno dell’evento "Progetto Baratto-studio per una comunità creativa" (mostra di fotografia, para-architettura, pittura) promosso da Didymos (luogo di creazione artistica di Alessia Certo e Giulia Vannucci) con il patrocinio del Comune del capoluogo ligure.

La mostra evento che sarà inaugurata a Genova è un’indagine sulla necessità e sulla possibilità di creare relazioni tra arte e territorio.

Un contesto molto interessante in cui il lavoro svolto dall’Associazione 400KC, con gli eventi OggettINSTABILI (Pontile Lamezia Nuove Ipotesi nel 2007 e StazionImpossibili nel 2009), diventa modello di ricerca e di metodo inoltre viene riconosciuto come esempio virtuoso per qualità e capacità di proposta e di intervento.

Progetto "Baratto" propone un percorso che a partire da un’indagine fotografica di Genova metterà in risalto alcuni degli aspetti di precarietà e decadenza della città ligure e nel contempo proposte di risanamento attraverso l’arte e l’architettura. In questo contesto l’esempio delle "StazionImpossibili" di Lamezia avrà ampio spazio a testimonianza di attività culturali dinamiche e innovative che operano sul territorio nazionale. Nel corso delle giornate espositive saranno effettuati momenti convegnistici per coinvolgere sulle scottanti tematiche la cittadinanza genovese.

 

Ciclo di conferenze

Appuntamenti: dal 12 al 26 febbraio 2010 
Centro Civico Villa Spinola Narisano a Cornigliano

associazione culturale 400KC www.400kc.euwww.lameziaattiva.it

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito