SCAU Studio/Giovanni Chiaramonte. 10 Opere di architettura in 100 opere di fotografia

presentazione editoriale + mostra

Presentazione del volume e mostra dedicata all'attività di SCAU Studio, fondato da Angelo Vecchio e Angelo Di Mauro.Catania, 30 aprile - 27 giugno 2010

La Fondazione Puglisi Cosentino ospita la presentazione del volume, organizzata da IN/ARCH Sicilia, dal titolo "SCAU Studio. Opere e progetti" a cura di Luigi Prestinenza Puglisi, con testi di Maurizio Calvesi, Giulio Crespi, Marisa Vescovo e Giovanni Chiaramonte. Il volume si propone di documentare l'attività di SCAU Studio, fondato da Angelo Vecchio e Angelo Di Mauro, a cui dopo si associano Koncita Santo e Alfio Cavallaro.

Nel corso della presentazione sono previsti interventi di Luigi Prestinenza Puglisi, di Maurizio Calvesi, di Giuseppe Dato, di Carmelo Nicosia, di Giovanni Chiaramonte e di Luca D'Urso, con il coordinamento di Franco Porto.

L'attività professionale di SCAU Studio, dal 1980 ad oggi, ha avviato una personale ricerca architettonica riuscendo ad innovare i linguaggi dell'architettura contemporanea, coniugando la lezione modernista di autori come Wright, Le Corbusier, Aalto con il contesto ambientale nel quale i progetti architettonici prendono vita. Le opere architettoniche, localizzate in un contesto territoriale che dalle pendici dell'Etna si estende fino a Messina, sono state il soggetto privilegiato di un grande maestro della fotografia d'architettura, Giovanni Chiaramonte, che rendono ancora più prezioso quanto contenuto nel volume edito da Edilstampa.

I due linguaggi, l'architettura e la fotografia, hanno insieme determinato sia la presentazione del libro che il progetto espositivo, quest'ultimo dal titolo: "SCAU Studio/GIOVANNI CHIARAMONTE. 10 opere di architettura in 100 opere di fotografia" che la Fondazione Puglisi Cosentino ospiterà sino al 16 maggio 2010.

Gli spazi di Palazzo Valle vedranno in mostra 100 scatti fotografici di Giovanni Chiaramonte dialogare in maniera indissolubile con i 10 progetti di SCAU Studio. La mostra, a cura di Luca D'Urso con Rosa Strano, pensata appositamente per le sale della Fondazione Puglisi Cosentino, si avvarrà di un allestimento che vuole sottolineare il costante e armonico dialogo tra il linguaggio fotografico di Chiaramonte e quello dell'architettura che nell'opera di SCAU fa incontrare le forme astratte con quelle organiche, la progettazione con la natura.

Il dialogo tra diversi linguaggi, architettura e fotografia, hanno spinto Alfio Puglisi Cosentino a sostenere il progetto espositivo ed a volerlo ospitare nelle sale della Fondazione.

L'intento della Fondazione è quello di promuovere la cultura, l'educazione ed il diletto attraverso l'organizzazione di una mostra che coniuga i due linguaggi artistici, architettura e fotografia, in modo da poter attrarre appassionati dell'una e dell'altra forma espressiva, alimentando così, ad un più ampio livello, la fruizione di eventi ed iniziative culturali che sempre più rappresentano una leva di sviluppo sociale ed economico.

"SCAU Studio/GIOVANNI CHIARAMONTE. 10 opere di architettura in 100 opere di fotografia" si inserisce, all'interno di un più vasto quadro di iniziative come già avvenuto per la mostra "Pre-visioni. Artisti emergenti dalle Accademie di Belle Arti di Catania e Palermo", che si affiancano ad esposizioni di grande spessore come l'esposizione tutt'ora in corso "Burri e Fontana. Materia e Spazio" o come "Costanti del classico nell'arte del XX e XXI secolo" che poco più di un anno fa vedeva inaugurare gli spazi della Fondazione.

Presentazione volume e vernice mostra: giovedì 29 aprile, ore 19.30
Fondazione Puglisi Cosentino - Palazzo Valle, Catania
periodo mostra: 30 aprile - 27 giugno 2010

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito