Storia del paesaggio agrario italiano

II Edizione della Summer School Emilio Sereni, incentrata sulla storia del paesaggio agrario, dall'età antica a quella contemporanea, con la partecipazione di docenti nazionali ed europei e del regista Mario Monicelli.Gattatico (RE), 24 - 29 agosto 2010

La Biblioteca Archivio Emilio Sereni dell'Istituto Alcide Cervi promuove la II Edizione della Summer School Emilio Sereni sulla Storia del paesaggio agrario italiano, con il patrocinio del Ministero dei Beni Culturali.

La scuola affronterà la storia del paesaggio agrario, dall'età antica a quella contemporanea con una prospettiva diacronica ed un approccio multidisciplinare.

Al centro degli incontri sarà il periodo medievale, con l'esame di temi che spaziano dal dualismo città-campagna alla questione dell'organizzazione del territorio da parte del potere politico.

L'obiettivo della scuola, aperta agli operatori culturali, insegnanti, studenti, ma anche a semplici appassionati, è quello di diffondere i valori di un'educazione civile basata sul rispetto del territorio, frutto del lavoro dell'uomo e principale fonte di sostentamento e attività per secoli. 

L'intento educativo è reso ancor più evidente dal fatto che la scuola si svolgerà nella cornice di Casa Cervi. La famiglia Cervi fu esempio di libertà e democrazia nella sua opposizione al Fascismo, ma anche di modernità e innovazione per quanto riguarda l'attività agricola, con lo studio di nuove tecniche e l'adozione di idee all'avanguardia per l'organizzazione del lavoro, dei rapporti agricoli e per il miglioramento delle condizioni di vita dei contadini.

La direzione della Summer School è affidata ad Antonio Brusa, docente di Didattica della storia all'Università di Bari e direttore della rivista Mundus. L'attività didattica si svolgerà con lezioni al mattino e al pomeriggio - tenute da professori di 22 università, di cui 3 straniere: le spagnole Huelva e Barcellona e la svizzera Ginevra - laboratori ed escursioni sul territorio nei luoghi che riportano le testimonianze più significative del periodo medievale: dall'abbazia di Nonantola (MO) ai castelli di Rossena, Canossa (RE) e Torrechiara (PR). Accanto alla parte teorica sono previsti approfondimenti letterari, iconografici e cinematografici.

La prima giornata si concluderà con la proiezione del film L'Armata Brancaleone, alla presenza del regista Mario Monicelli. Nella giornata di chiusura si affronterà il tema della divulgazione del Medioevo, con l'approfondimento del rapporto tra Medioevo e contemporaneità; è previsto l'intervento del prof. Josè Maria Cuenca Lopez, dell'Università di Huelva in Andalusia. 

Costo della summer school: 120 € per gli iscritti provenienti dai Comuni soci (elenco su www.fratellicervi.it/) e dalle Università convenzionate con l'Istituto Alcide Cervi; 150 € negli altri casi. Il costo comprende pranzi, break, trasporti per le uscite, visite guidate, materiali di approfondimento, Atti I ed. Summer School Emilio Sereni. Si consiglia di far pervenire l'iscrizione e il contributo di partecipazione quanto prima.

Per informazioni e iscrizioni: www.fratellicervi.it

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito