ardire & partire: Matteo ad Hong Kong

rubrica a cura di Max d'Aurelio

Max d'Aurelio intervista Matteo che nel 2009 insieme alla sua compagna decide di lasciare Torino destinazione Oriente. A Hong Kong apre un studio di architettura in società con un giovane architetto locale.

Matteo, 31 anni, laureato in architettura a Torino nel 2005. Dopo aver lavorato in città per 4 anni e aver tentato di crearmi un futuro professionale in Italia, nel 2009 ho deciso di levare le tende: mi sono licenziato, ho preparato i bagagli e con la mia compagna siamo sbarcati ad Hong Kong: non avevamo lo spago attorno alle valigie di cartone, ma la sensazione era un po' quella dei nostri emigranti di fronte alla Statua della Libertà.

Da allora mi sono messo in società con un giovane architetto locale ed abbiamo aperto un piccolo studio di architettura cercando di farci conoscere sul mercato e, poco alla volta, di crescere.

l'esperienza di Matteo architetto a Hong Kong

clicca sulla card per leggere l'intervista

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito