Renzo Piano sceglie un giovane talento per il polo scolastico di Cavezzo

Il progetto del giovane studio Carlo Ratti Associati è stato selezionato da Renzo Piano per la costruzione del nuovo polo scolastico di Cavezzo, città colpita dal terremoto emiliano.

Il progetto selezionato da Renzo Piano per il nuovo polo scolastico di Cavezzo, cittadina danneggiata dal sisma dell'Emilia, e vincitore del concorso ad inviti indetto dalla Fondazione Renzo Piano, sarà realizzato grazie ai fondi raccolti dal Gruppo RSC - Corriere della Sera e TgLa 7.
Il progetto è del giovane studio Carlo Ratti Associati.

In competizione per aggiudicarsi il progetto della scuola, c'erano: Carlo Ratti Associati, Iotti+Pavarani Architetti e Arcò,  tutti e tre finalisti della 1a edizione del Premio Fondazione Renzo Piano, organizzato dalla Fondazione e dall'AIAC - Associazione Italiana di Architettura e Critica nel 2011.

I tre studi hanno presentato la loro proposta il 20 novembre, alla presenza di Stefano Draghetti, sindaco del Comune di Cavezzo, di Patrizio Bianchi, assessore alla Scuola e Lavoro della Regione Emilia Romagna, di Giangiacomo Schiavi, vicedirettore del Corriere della Sera, di Luigi Olivieri, assessore per le Politiche Sociali e per la Salute della comunità di Valle delle Giudicarie, nonché vicepresidente del Comitato "Insieme, una scuola per Cavezzo", di Luigi Prestinenza Puglisi, presidente dell'AIAC e di Renzo Piano.

Renzo Piano ha scelto la proposta di Carlo Ratti, ravvisandovi la capacità di coniugare recupero e integrazione. L'idea portante del progetto è una grande serra abitata, coperta da una leggerissima membrana trasparente, che metterà in comunicazione le strutture già esistenti e costruite velocemente per rispondere all'emergenza. "The Learning Garden - un giardino per imparare" sarà il tessuto connettivo in cui svolgere molteplici attività in modo flessibile, in continuità visiva con gli spazi esistenti e con la campagna circostante.

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito