Al via i primi incentivi del Conto Termico

Sono aperte le iscrizioni ai registri per accedere agli incentivi per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con altri a pompa di calore o dotati di generatore di calore alimentato da biomassa.

Sono aperte da oggi, e fino alle ore 21.00 del 1° agosto 2013, le iscrizioni ai registri per accedere agli incentivi del Conto Termico per la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con altri a pompa di calore o dotati di generatore di calore alimentato da biomassa.

Questi interventi sono i primi a beneficiare dell'incentivo di 900 milioni di euro, di cui 700 per i privati, messi a disposizione dal Conto Termico. In particolare, per gli interventi che necessitano l'iscrizione nei registri, sono stanziati per quest'anno 7 milioni di euro per le amministrazioni pubbliche e a 23 milioni di euro per gli interventi realizzati dai privati.

I primi ad accedere agli incentivi sono dunque gli impianti con potenza termica nominale complessiva maggiore di 500 kW ed inferiore o uguale a 1000 kW che necessitano dell'iscrizione ai registri.

In particolare gli interventi sono di due tipi:

Le richieste dovranno essere trasmesse esclusivamente per via telematica, mediante l'applicazione informatica Portaltermico, il portale attraverso cui si attiva e si segue l'intero iter di incentivazione, compresa la fase di contrattualizzazione e quella di erogazione degli incentivi. L'applicazione è disponibile sul portale del GSE (applicazioni.gse.it).

La graduatoria sarà redatta applicando, in ordine gerarchico, tre criteri di priorità: minor potenza degli impianti; anteriorità del titolo autorizzativo/abilitativo; precedenza della data della richiesta di iscrizione al Registro. Terminate le iscrizioni, entro 60 giorni il GSE pubblicherà le graduatorie sul sito www.gse.it.

Le informazioni sull'erogazione e l'assegnazione dei benefici del Conto Termico e su tutte le fasi di accesso agli incentivi sono contenute nelle Regole applicative pubblicate dal GSE a metà aprile.

Tutte le infowww.gse.it

Vedi anche...

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito