Conto termico, al via le domande per l'accesso diretto agli incentivi

Il GSE dà il via alla presentazione delle domande per accedere ai fondi stanziati a favore di interventi per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili. Le richieste vanno presentate tramite l'applicazione informatica Portaltermico.

Partono gli incentivi del Conto Termico. Il GSE dà il via alla presentazione delle domande per accedere ai fondi stanziati a favore di interventi per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili. Ad essere incentivati sono: la sostituzione di impianti di climatizzazione con altri più efficienti, l'installazione di pompe di calore, di collettori solari termici e solar cooling  e la sostituzione di scaldacqua elettrici con altri a pompa di calore.

Per gli interventi realizzati dai privati sono a disposizione 700 milioni di euro di cui 23 milioni stanziati per gli interventi che necessitano dell'iscrizione in appositi registri. I rimborsi arrivano a coprire fino al 40% degli investimenti (vedi esempio applicativo).

È già possibile presentare le richieste di accesso diretto agli incentivi del Conto Termico, utilizzando l'apposita scheda - domanda e seguendo le modalità indicate nelle Regole Applicative del D.M. 28 dicembre 2012. La richiesta deve essere presentata entro 60 giorni dalla data di conclusione dell'intervento. Se l'intervento è stato concluso tra il 3 gennaio e il 15 luglio 2013, il termine di 60 giorni decorre dal 15 luglio 2013.

Le richieste dovranno essere presentate esclusivamente per via telematica mediante l'applicazione informatica Portaltermico disponibile collegandosi all'Area Clienti del GSE.

IL CALCOLO DEGLI INCENTIVI

[Fonte: GSE]

Gli incentivi sono calcolati in base a diversi elementi.
Incidono sul calcolo:

(Vedi la brochure realizzata dal GSE)

Tutte le info suwww.gse.it

Vedi anche...

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito