Sistemi di rivelazione incendio: la nuova UNI 9795

È stata pubblicata la nuova edizione della UNI 9795 "Sistemi fissi automatici di rivelazione e di segnalazione allarme d'incendio - Progettazione, installazione ed esercizio". La nuova norma ha sostituito la versione del 2010, ritirata dal catalogo.

È stata pubblicata la nuova edizione della UNI 9795 "Sistemi fissi automatici di rivelazione e di segnalazione allarme d'incendio - Progettazione, installazione ed esercizio". La nuova norma ha sostituito la versione del 2010, ritirata dal catalogo UNI.

Ricordiamo che il "Decreto impianti" (DM 20 dicembre 2012) stabilisce che rientrano nella presunzione di regola dell'arte, gli impianti che seguono le norme emanate da Enti di normazione nazionali europei (UNI, EN) o da organismi riconosciuti internazionalmente nel settore antincendio (NFPA).

La norma si applica ai sistemi fissi automatici di rivelazione, di segnalazione manuale e di allarme d'incendio, collegati o meno ad impianti di estinzione o ad altro sistema di protezione (sia di tipo attivo che di tipo passivo), destinati a essere installati in edifici, indipendentemente dalla destinazione d'uso.

Nella versione 2013 sono stati aggiornati i criteri di installazione e inserite indicazioni che riguardano:

Per maggiori informazioni:

Vedi anche...

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito