Conto Termico, countdown per l'ammissione all'incentivo

Al via l'iscrizione ai Registri per gli interventi di installazione di pompe di calore utilizzanti energia aerotermica, geotermica e idrotermica. L'apertura è prevista dal 31 marzo (ore 9,00). Le risorse per gli interventi dei privati sono pari a 22,81 milioni di euro.

Il GSE - Gestore dei servizi Energetici dà il via all'iscrizione ai Registri, step necessario per ammettere gli interventi di installazione di pompe di calore - utilizzanti energia aerotermica, geotermica e idrotermica - agli incentivi del Conto Termico. I registri aprono il 31 marzo alle ore 9,00 e chiudono il 29 maggio. Le risorse disponibili per l'incentivazione degli interventi sono pari a 6,91 milioni di euro per gli interventi realizzati dalle amministrazioni pubbliche e a 22,81 milioni di euro per quelli messi in atto da privati.

Il GSE rende noti i criteri, le modalità e i termini per la presentazione delle richieste di iscrizione ai Registri. Si tratta di un'operazione obbligatoria per l'accesso agli incentivi di alcuni interventi. L'obbligo di iscrizione vale, in particolare, per due categorie di intervento:

Per accedere agli incentivi gli impianti devono essere di potenza termica nominale complessiva, con riferimento al singolo edificio, unità immobiliare, fabbricato rurale o serra, maggiore di 500 kW e inferiore o uguale a 1000 kW. Tre, inoltre i criteri di priorità che saranno applicati per la formazione delle graduatorie: minor potenza degli impianti; anteriorità del titolo autorizzativo/abilitativo; data della richiesta di iscrizione al Registro. Dunque, prima ci si iscrive e maggiori sono le possibilità di essere ammessi.

I Registri saranno aperti dal 31 marzo 2014 (ore 9,00) fino al 29 maggio 2014 (ore 21,00). La richiesta di iscrizione deve essere trasmessa esclusivamente per via telematica mediante l'applicazione informatica Portaltermico predisposta dal GSE.

+ info e bandowww.gse.it

Vedi anche...

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito