Lecture di Asa studio e Wolff Architects

Nell'ambito della mostra curata da Luca Molinari per lo SpazioFMG, che porta per la prima volta in Italia la visione di 4 tra i migliori studi del continente africano (Milano, 8/28 aprile), vi sarà una lecture tenuta dagli arch. degli studi Asa e Wolff Architects.Milano, lunedì 7 aprile 2014 ore 11.00

Nerea Amorós Elorduy e Tomà Berlanda di ASA studio  e Heinrich Wolff di Wolff Architects saranno al Politecnico di Milano per una lecture introdotta dallo storico e critico dell'architettura, Luca Molinari.

ASA-Active Social Architecture, creato nel 2012 a Kigali dalla giovane spagnola Nerea Amorós Elorduy e dall'italiano Tomà Berlanda, racconta invece l'approccio alla sostenibilità in senso lato, applicato a un contesto socialmente ‘sensibile' come il rwandese. 

Wolff Architects, lo studio di Heinrich Wolff, primo architetto sudafricano ad esporre alla mostra principale della Biennale di Venezia nel 2010 documenta la vita all'interno di due scuole di Cape Town,la Inkwekwezi Secondary School ela Usasazo Secondary School, concentrandosi sui molteplici utilizzi dello spazio collettivo.

L'evento si inserisce nella programmazione della mostra Together. Visions from contemporary african architecture. Projects by Noero Architects, Wolff Architects, ASA studio and NLÉ in programma allo SpazioFMGperl'Architettura dall'8 al 28 aprile. Per la prima volta in Italia la visione di quattro tra i migliori studi del continente africano attraverso il più contemporaneo dei linguaggi: il video. 

Una testimonianza che vuole essere una riflessione sul tema dell'evoluzione dello scenario urbano etico e sostenibile. Noero Architects, Wolff Architects, ASA studio e NLÉ sono infatti quattro realtà differenti per contenuti progettuali e competenze ma accomunate da un impegno umano, civile e professionale che può rappresentare una svolta nello sviluppo sostenibile delle ‘comunità urbane' locali ma soprattutto globali. La mostra è organizzata in occasione del Fuorisalone e curata da Luca Molinari.

«E' proprio dai paesi in via di sviluppo e dalle loro esperienze riferite al rapido processo di urbanizzazione e globalizzazione che arriveranno quelle risposte e quelle soluzioni che l'Occidente ricerca con tanto fermento per gestire i territori urbani in chiave di sostenibilità sociale e ambientale. L'Africa, la cui realtà dal punto di vista dell'architettura contemporanea è ancora poco nota, oggi esprime grandi eccellenze nel campo della ricerca e del progetto. La mostra Together. Le nuove comunità in Africa vuole porre in evidenza una realtà dove il progetto urbano, essendo vissuto e interpretato attraverso un peculiare "senso della comunità", conduce a preziose intuizioni, innovazioni e sperimentazioni che possono fare la differenza nella soluzione delle grandi problematiche che l'urbanizzazione occidentale oggi si trova ad affrontare» spiega Luca Molinari.

Appuntamenti:

LECTURE: lunedì 7 aprile 2014 ore 11.00
Aula Rogers (registrazione su www.polimi.it/eventi) Milano.

MOSTRA: Inaugurazione lunedì 7 aprile 2014 ore 18:30 | Ingresso Libero
Accreditati gratuitamente all'evento su Eventbrite per evitare la registrazione sul posto.

Periodo espositivo: 8-28 aprile 2014 | Orari: 8-13 aprile: dalle 10.00 alle 20.00 / 14-28 aprile: martedì-mercoledì 15.00 -18.00 e su appuntamento scrivendo a paolo@floornature.com | Ingresso libero.

+info: www.spaziofmg.com

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito