Storie milanesi: un inedito luogo digitale per scoprire Milano

protagonisti anche Franco Albini, Achille Castiglioni e Vico Magistretti

Milano raccontata attraverso le residenze abitative e professionali di coloro che con la loro storia hanno inciso sulla fisionomia culturale della città. Da oggi è online il progetto promosso da Fondazione Adolfo Pini e curato da Rosanna Pavoni.

Milano raccontata attraverso le residenze abitative e professionali di coloro che con la loro storia hanno inciso sulla fisionomia culturale della città. Da oggi è online all'indirizzo www.storiemilanesi.org il progetto promosso da Fondazione Adolfo Pini, con la collaborazione di Comune di Milano e il contributo di Fondazione Cariplo, curato da Rosanna Pavoni.

Il nuovo sito -­ navigabile da computer, tablet e smartphone - si presenta come uno spazio digitale per scoprire una Milano diversa nel suo reticolo di case museo, atelier e studi d'artista. Un percorso insolito guidato da segnavia originali che accompagnano il viaggiatore fin sulla soglia di queste residenze in cui si riverbera la storia e lo spirito della città.

Appartamento Albini - via De Togni

Gianni Biondillo ha scritto i racconti dedicati ai personaggi, scegliendo Milano come io narrante in un appassionante viaggio che rende il progetto ancora più unico. I testi, letti da un'attrice, in italiano e in inglese, sono fruibili anche attraverso l'ascolto.

Quattordici sono i personaggi scelti per essere i "padroni di casa" in questo percorso esclusivo, ciascuno legato a un'istituzione culturale della città. Nella navigazione del sito, è possibile scegliere chiavi di lettura diverse per scoprire Milano, attraverso i protagonisti e il loro ruolo culturale (collezionisti, scrittori, designer, architetti, artisti), attraverso i quartieri e i periodi storici a partire dalla prima metà del XIX secolo fino ai giorni nostri. Numerosi gli approfondimenti storici, culturali, urbanistici e architettonici, a cura di Chiara Continisio e viapiranesi.

Vico Magistretti e il geometra Montella nello studio di via Conservatorio Milano

I 14 personaggi sono: gli architetti e designer Franco Albini, Achille Castiglioni, Vico Magistretti; i collezionisti Fausto e Giuseppe Bagatti Valsecchi, Antonio Boschi e Marieda Di Stefano, Nedda Necchi e Angelo Campiglio, Gian Giacomo Poldi PezzoliRenzo Bongiovanni Radice e Adolfo Pini, artisti e collezionisti; gli artisti Alik Cavaliere e Francesco Messina, Mario Negri, Ernesto Treccani ed Emilio Tadini; e lo scrittore Alessandro Manzoni.

Partner del progetto sono, oltre a Fondazione Adolfo Pini, Associazione ‘Per Mario Negri-­‐Per la Scultura', Casa del Manzoni, Centro Artistico Alik Cavaliere, FAI - Fondo Ambiente Italiano Villa Necchi Campiglio, Fondazione Achille Castiglioni, Casa Museo Boschi Di Stefano, Fondazione Franco Albini, Fondazione Corrente -­‐ Studio Treccani, Fondazione Studio Museo Vico Magistretti, Museo Bagatti Valsecchi, Museo Poldi Pezzoli, Spazio Tadini, Studio Museo Francesco Messina.

«La Fondazione Pini ha dato vita al progetto Storie Milanesi per offrire alla città un nuovo modo di raccontarsi - dichiara Samuele Cammilleri, presidente della Fondazione Adolfo Pini. Nell'intento di valorizzare l'opera di Renzo Bongiovanni Radice, il percorso parte dalla sua casa atelier e coinvolge 13 luoghi in cui collezionisti, artisti, architetti e scrittori hanno vissuto e lavorato».

Si tratta di un progetto innovativo che, come sottolinea la curatrice Rosanna Pavoni: «Attraverso i luoghi dell'abitare accompagna il viaggiatore in un percorso urbano inedito per guardare alla città, ai suoi quartieri, ai suoi luoghi più simbolici attraverso lo sguardo sensibile di quei cittadini che hanno lasciato un patrimonio di cultura, di saperi, di bellezza».

L'obiettivo di Storie Milanesi è quello di diventare un punto di riferimento per chi vive e vuole lasciarsi sorprendere da Milano, per poter scoprire e conoscere chi ha contribuito alla storia culturale di una città oggi riconosciuta a livello internazionale.

web www.storiemilanesi.org

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito