Cultura Crea: on line i moduli per gli incentivi alle nuove imprese creative e operanti nel restauro

Fissate le date dei webinar e degli incontri con gli esperti di Invitalia

In attesa del click day del 15 settembre, Invitalia pubblica la modulistica per richiedere gli incentivi, destinati, tra l'altro, a nuove imprese capaci di introdurre innovazioni nei campi del recupero, del restauro e della diagnostica per la conservazione. Fissate le date dei webinar e degli incontri con gli esperti di Invitalia.

Sono on line i moduli per richiedere gli incentivi legati a "Cultura crea": il programma di incentivi gestito da Invitalia e indirizzato alla nascita e alla crescita di micro imprese, Pmi e soggetti del terzo settore, operanti nella filiera culturale e creativa. Un piano che conta su 114 milioni di euro per sostenere le imprese culturali e creative di cinque regioni del Mezzogiorno: Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Ammessa all'incentivo anche la creazione di nuove imprese capaci di introdurre innovazioni nei campi del recupero, del restauro e della diagnostica per la conservazione. 

Diversi i vantaggi concessi. Sono previsti un finanziamento agevolato a tasso zero e un contributo a fondo perduto sulle spese ammesse, che variano a seconda delle linee di intervento. Gli incentivi concessi possono coprire fino all'80 per cento delle spese totali, e salire al 90 percento in caso di premialità, riservate a giovani, donne e imprese con rating di legalità.

Si veda l'articolo del 25 luglio:
Al via Cultura crea di Invitalia: incentivi per le nuove imprese creative (anche nel campo del restauro)

Pronti i moduli per la richiesta di finanziamento

Sulla piattaforma web di Invitalia è disponibile la documentazione da allegare alla richiesta di finanziamento, suddivisa per tipologia di incentivo.

Le date del roadshow di Invitalia e dei webinar

Il programma "Cultura Crea" è illustrato dagli esperti di Invitalia attraverso degli appuntamenti in diverse regioni del Sud e mediante webinar. Al termine di ogni incontro gli interessati «potranno prenotarsi per incontri one-to-one e approfondire eventuali progetti d'impresa già esistenti», fanno sapere da Invitalia.

Il calendario degli incontri (le iscrizioni ai webinar si aprono all'incirca una settimana prima dell'appuntamento)

Il 15 settembre il Click Day

La domanda di agevolazione si presenta online attraverso il sito www.culturacreativa.beniculturali.it a partire dalle ore 12 del prossimo 15 settembre. Una data, dunque, importante per chi intende partecipare.

L'accesso agli incentivi, infatti, viene gestito dall'Agenzia fino a esaurimento delle risorse disponibili e l'istruttoria delle domande presentate seguirà l'ordine cronologico di arrivo. Gli interessati devono prepararsi per tempo, in quanto bisognerà presentare un business plan (seguendo l'apposito format messo a disposizione sulla piattaforma). La valutazione dei progetti si conclude entro 60 giorni dalla data di presentazione della domanda di agevolazione.

Mariagrazia Barletta

Per approfondire:

In tema di incentivi alla cultura:
Architetti chiamati a convertire beni dello Stato in atelier per giovani artisti - Il MIBACT pubblica un Dm per dare in concessione immobili dello Stato. Pronta la liste dei primi 10 tesori d'Italia

Vedi anche...

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito