Premio Bruno Zevi per un saggio storico-critico - 11esima edizione

La Fondazione Bruno Zevi ha pubblicato il regolamento della nuova edizione del concorso internazionale per l'assegnazione di un Premio per un saggio storico-critico che analizzi con originalità un'opera, una tematica architettonica, o un architetto del presente o del passato.Candidature entro il 31 ottobre 2017

La Fondazione Bruno Zevi ha pubblicato il regolamento della nuova edizione del concorso internazionale per l'assegnazione di un premio per un saggio storico-critico che analizzi con originalità un'opera, una tematica architettonica, o un architetto del presente o del passato. Il saggio non deve essere stato già pubblicato in Italia.

Il premio ha lo scopo di sviluppare e diffondere l'insegnamento di Bruno Zevi e del suo metodo di indagine critica e storica, e si articola in cinque sezioni,
- lo spazio protagonista dell'architettura;
- le matrici antiche del linguaggio moderno;
- la storia come metodologia del fare architettonico;
- il linguaggio moderno dell'architettura;
- paesaggistica e linguaggio grado zero dell'architettura.

Il vincitore vedrà pubblicato il suo lavoro nelle edizioni della Fondazione Bruno Zevi e sarà invitato a tenere una conferenza a Roma in occasione della premiazione.

La Commissione giudicatrice

Francesco Ceccarelli, Zvi Hecker, Alicia Imperiale, Piero Ostilio Rossi, Mary Norman Woods.

Bando e domanda di iscrizione sul sito www.fondazionebrunozevi.it

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito