Osservatorio sulla Casa. Focus sulla stanza da bagno ideale

concorso di idee aperto a studenti di architettura, ingegneria e accademie di design

Leroy Merlin invita i futuri giovani progettisti a partecipare alla quinta edizione del contest "La Casa di Domani". Il concorso quest'anno ha l'obiettivo di realizzare un bagno "accessibile", adatto alle nuove esigenze e ai cambiamenti della società contemporanea.Consegna entro il 31 maggio 2018

Leroy Merlin - azienda specializzata in bricolage e fai-da-te - ha lanciato la quinta edizione del contest "La Casa di Domani" aperto ai futuri giovani progettisti. L'obiettivo di quest'anno è di realizzare modelli di bagno ideale, per migliorare la vita di tutti, rendendo accessibile questa stanza anche a chi è in difficoltà. Il concept generale richiede la realizzazione di un progetto "accessibile" in termini strutturali, economici ed ecologici, che renda il bagno efficiente e confortevole.

Ai partecipanti viene richiesto di predisporre 5 mini progetti bagno, 4 progetti bagno (uno per tipologia di bagno definito da Leroy Merlin) utilizzando i materiali Leroy Merlin e 1 progetto bagno ipotizzando di progettare in modo ideale, a prescindere dai prodotti presenti nell'assortimento di Leroy Merlin e sviluppando ex novo prodotti ad hoc.

Le 5 proposte devono essere concrete e di reale fattibilità, tenendo conto delle 4 tematiche fondamentali emerse della ricerca "Osservatorio sulla Casa" che esprimono i reali desiderata della società moderna sulla casa ovvero: • casa comoda da vivere • capace di farti risparmiare • attenta alla salute • rispettosa dell'ambiente.

Giuria

Il progetto vincitore verrà selezionato dalla Commissione, rappresentata da un comitato scientifico composto da Gianni Bientinesi (Direttore Business Intelligence Leroy Merlin Italia), Fabio Minghetti (Architetto Leroy Merlin Italia), Vito Romagnuolo (Direttore Gruppo Prodotto Bagno e Cucina Leroy Merlin Italia), Stefania Savona (Direttore Comunicazione Leroy Merlin) Laura Maggi (Giornalista indipendente), Rossella Sobrero (Fondatore e Presidente di Koinetica), Carmelo Di Bartolo (Fondatore IED), Enrico Sicignano (Università di Salerno), Arianna Vignati (Politecnico di Milano), Ina Macaione (Università di Matera).

Premi

I primi tre classificati riceveranno in ordine di graduatoria rispettivamente 3.500, 1.000 e 500 euro

Inoltre verrà proposta la possibilità di:

L'evento finale si terrà a Milano tra il 5 e il 10 Luglio 2018 e verranno esposti i progetti partecipanti al concorso proclamando il gruppo vincitore.

Bando

Per ulteriori informazioni sulle modalità di partecipazione visitare il sito
www.osservatoriosullacasa.it

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito