ArchIndependence Day. La reazione degli architetti ad una fantomatica invasione aliena

concorso culturale di idee

E se un attacco extraterrestre distruggesse Colosseo, Duomo di Milano, Torre di Pisa e la Lanterna di Genova? Uno scenario apocalittico che l'associazione culturale Disordine degli Architetti propone per poter riprogettare i simboli di quattro città italiane attraverso un concorso itinerante in occasione dell'anno Europeo del Patrimonio Culturale.

E se un attacco extraterrestre distruggesse il Colosseo, il Duomo di Milano, la Torre di Pisa e la Lanterna di Genova? Uno scenario apocalittico che l'associazione culturale Disordine degli Architetti propone per poter riprogettare i simboli di quattro città italiane attraverso un concorso itinerante in occasione dell'anno Europeo del Patrimonio Culturale.

Il contest prende spunto dal celebre film di fantascienza di Roland Emmerich "Independece Day" per condurre il dibattito architettonico ad interrogarsi sul ruolo non solo economico ma anche culturale e sociale che queste icone italiane rivestono nel territorio. Partendo da uno scenario irreale e cinematografico il concorso aspira ad alimentare la discussione intorno ai temi della sostituzione e dell'assenza in contesti urbani consolidati.

I progetti saranno inviati per via telematica e saranno poi giudicati dalla Community online. I 5 progetti più votati per ogni area saranno poi giudicati a marzo 2019 da una giuria tecnica.

L'iniziativa nasce dal Disordine degli Architetti, associazione culturale e magazine online, dedicata all'approfondimento dell'architettura nei suoi lati meno convenzionali. Si tratta di un progetto di due architetti genovesi, Chiara Giolito ed Eugenio Cappetti, che ha raccolto un grande successo sui social grazie alle rubriche dall'approccio ironico e divertente come Archi Gossip, che racconta la storia dell'architettura in una chiave meno formale e più spensierata.

ArchIndependence Day 

Calendario

Potranno partecipare studenti, architetti e ingegneri regolarmente iscritti, studenti e professionisti in pensione. Ogni gruppo o singolo potrà partecipare ad uno solo dei concorsi. L'iscrizione è gratuita.

Premi

L'esito generale del concorso prevede la nomina di 3 vincitori per ogni competizione, cioè 3 per ogni città.

Giuria

Sarà previsto un bonus nella valutazione finale per i team formati da uno studente e un professionista.

Bando

Maggiori informazioni:
https://disordinedegliarchitetti.com/

Vedi anche...

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito