Fare l'architetto all'estero: due incontri a Milano per fare il punto sull'internazionalizzazione della professione

il caso di Shanghai e Doha

Per rispondere all'esigenza sempre più sentita nel mondo delle professioni di cogliere le opportunità offerte dai mercati internazionali, la Fondazione dell'Ordine degli Architetti di Milano organizza due incontri incentrati sul settore della costruzione in due mercati a forte potenzialità di sviluppo per gli architetti: Shanghai e Doha.Milano, 31 ottobre e 4 dicembre 2018

Per rispondere all'esigenza sempre più sentita nel mondo delle professioni di cogliere le opportunità offerte dai mercati internazionali, la Fondazione dell'Ordine degli Architetti di Milano, in collaborazione con NIBI - Nuovo Istituto di Business Internazionale -, Camera di Commercio di Milano-Monza-Brianza-Lodi e Promos, organizza due incontri incentrati sul settore della costruzione in due mercati ritenuti oggi strategici: Shanghai e Doha.

Con il doppio appuntamento Fare l'architetto all'estero si intende trasmettere conoscenze, competenze e strumenti per svolgere la professione in contesti internazionali con ambiti operativi, normativi e culturali molto diversi da quello italiano.

Ogni incontro avrà come protagonista un esperto che ha operato in prima persona nello specifico mercato.

Fare l'architetto all'estero 

Calendario

Appuntamento

Milano, Fondazione Architetti, via Solferino, 17
31 ottobre e 4 dicembre 2018

Iscrizione

Ciascun appuntamento ha un costo di 10 euro di diritti di segreteria.

È possibile acquistare i corsi:

Crediti formativi

Ogni incontro riconosce 4 CFP.

Maggiori informazioni
http://fondazione.ordinearchitetti.mi.it/

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito