Kasper Salin Prize 2018: in finale BIG, collectif Encore e Wingardh Arkitektkontor

i progetti finalisti del più antico premio di architettura svedese

Il Kasper Salin Prize, il più antico e prestigioso premio di architettura svedese, svela la dell'edizione 2018. Tra i finalisti BIG con un complesso residenziale a Stoccolma, il collettivo Encore con un'insolita residenza a Gotland e due opere degli svedesi Wingardh Arkitektkontor, un mercato a Malmö e il restauro del Nationalmuseum di Stoccolma.

Il Kasper Salin Prize, il più antico e prestigioso premio di architettura svedese, svela i quattro finalisti dell'edizione 2018.

A contendersi l'ambito titolo ci sarà quest'anno un complesso residenziale firmato BIG a Stoccolma, un'insolita residenza a Gotland del collettivo franco-svedese Encore, un mercato coperto a Malmö dello studio Wingardh Arkitektkontor e, degli stessi progettisti, l'ampliamento del Nationalmuseum di Stoccolma, primo grande intervento di restauro arrivato in finale nella storia del premio.

Tatjana Joksimović, presidente Architects Sweden ricorda come il Kasper Salin Prize "dalla Sigurd Lewerentz St. Mark's Church del 1962 al Museum of Artistic Process and Public Art vincitore dell'edizione 2017, abbia premiato nel tempo architetture di grande qualità, mostrando come le migliori opere offrano risposte funzionali, estetiche e sostenibili ai molti temi della contemporaneità".

Per scoprire il nome del vincitore bisognerà aspettare l'Architects Sweden's Architectural Gala di martedì 19 marzo 2019.

79 & Park a Stoccolma

Come una collina artificiale, aperta sul grande spazio verde di Gärdet, il complesso residenziale firmato da BIG a Stoccolma è ormai diventato un punto di riferimento architettonico per la città. 
Il concept consiste in un sistema di pochi elementi costitutivi che, assemblati, creano una grande varietà e un insieme di appartamenti unici. Secondo la giuria "79 & Park analizza cosa significa una casa oggi e si distingue per il modo coerente in cui l'idea è stata realizzata".

Architetto Bjarke Ingels Group
Cliente Oscar Properties


79 & Park | Photographer: Laurian Ghinitoiu

Hamra Ateljébostad sull'isola di Gotland

Un risultato virtuoso di collaborazione creativa tra architetto, cliente e costruttore ha dato origine ad una nuova tipologia di abitazione a sud di Gotland.
La casa diventa così scenario per diversi usi, residenziali, ma anche pubblici e collettivi. Secondo la giuria inoltre "il contrasto tra intonaco e legno è raffinato e i dettagli sapientemente eseguiti".

Architetto Anna Chavepayre, Encore
Committente Birgitta e Staffan Burling

Hamra ateljébostad | Photographer: Michel Bonvin

Malmö Market Hall

L'intervento dello studio svedese Wingardh Arkitektkontor ha trasformato le rovine di un deposito del XIX secolo nel centro di Malmö in un mercato attivo e dinamico diventato ormai meta turistica della città.
Seconda la giuria l'addizione valorizza l'edificio esistente in mattoni creando tipologie di open space facili da utilizzare per gli imprenditori e per i turisti, uno luogo dinamico che offre al tempo stesso, grazie alla sua forma in planimetria, uno spazio esterno attraente a livello urbano.

Architetto Wingardh Arkitektkontor
Committente Fastighets AB Malmö Gäddan 9.


Malmö Saluhall | Photographer: André Pihl

Nationalmuseum di Stoccolma

Per la prima volta un restauro entra nella shortlist del Kasper Salin Prize, si tratta del progetto di rinnovamento e ampliamento del Nationalmuseum di Stoccolma.
Dopo sei anni di chiusura è stato riconsegnato al pubblico l'anno scorso uno dei musei più prestigiosi di Stoccolma, realizzato dall'architetto berlinese Friedrich August Stüler nel 1866.
La giuria, oltre a elogiare l'intervento dello studio Wingardh Arkitektkontor per l'ottima esecuzione dei dettagli e la scelta dei materiali, definisce l'opera "un'espressione discreta ma al tempo stesso forte del nostro tempo, grazie ad addizioni finemente bilanciate che si adattano al contesto storico in modo contemporaneo".

Architetto Wingardh Arkitektkontor
Committente Statens Fastighetsverk


Nationalmuseum | Photographer: Bruno Ehrs

Maggiori informazioni:
www.arkitekt.se/nominations-for-the-kasper-salin-prize

Hamra Ateljébostad sull'isola di Gotla

Encore

Vedi anche...

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito