Salone del Mobile.Milano 2019. Omaggio a Leonardo Da Vinci, INGEGNO è la parola chiave di quest'edizione

La città di Milano si sta preparando ad accogliere migliaia di visitatori mossi dalla passione per il design. Giunto alla sua 58esima edizione, quest'anno il Salone del Mobile è dedicato all'ingegno, dal genio di Leonardo da Vinci fino alle più avanzate tecnologie tra arredo, illuminazione e spazi di lavoro flessibili.Milano, 9 - 14 aprile 2019

Giunto alla sua 58esima edizione, anche quest'anno il Salone del Mobile.Milano si appresta a trasformare la città in un luogo dinamico e al passo con i tempi, pronta ad ospitare migliaia di visitatori mossi dalla passione per il design, o anche solo dalla curiosità verso le nuove tendenze in materia di soluzioni d'arredo.

Dal 9 al 14 aprile gli spazi di Fiera Milano Rho, animati da 2350 espositori nazionali e internazionali, ospiteranno un flusso di oltre 300.000 persone tra operatori del settore, progettisti e giornalisti da tutto il mondo.

Dopo la significativa edizione del 2018, che aveva dato vita al primo Manifesto, quest'anno il Salone punterà nuovamente su due punti cardine: la centralità di Milano, quale città cosmopolita e promotrice di innovazione, e la capacità creativa della rete industriale che garantisce l'eccellenza del design made in Italy.

In occasione del 500esimo anniversario dalla morte di Leonardo da Vinci, inoltre, il Manifesto si arricchisce di un nuovo capitolo dedicato all'ingegno, da intendersi - come dichiarato da Claudio Luti (Presidente del Salone del Mobile) "quale principio di creatività, senso del talento, geniale abilità nel fare e nel pensare".

La parola d'ordine sarà sempre design, dall'ingegnosità tra passato e presente, al mondo di Euroluce, il supporto ai giovani, la comunicazione, l'impresa e la qualità, leitmotiv attraverso i quali il Salone del Mobile punta ancora una volta a confermarsi un'eccellenza a livello mondiale.

ECCO COSA VEDREMO NELL'EDIZIONE 2019!

Salone del Mobile.Milano 2019 / Ingegno
i progetti dedicati a Leonardo da Vinci

Nel 1482 Leonardo da Vinci lasciò Firenze e partì alla volta di Milano per recarsi da Ludovico Sforza, ricco e generoso mecenate dal quale lavorò come artista, architetto, ingegnere e scienziato per oltre vent'anni.

Anticipando le commemorazioni cittadine, il Salone del Mobile ne celebra il genio con due grandi installazioni, dislocate tra il centro della città e gli spazi della fiera, con l'obiettivo di indagare l'originalità e l'esperienza progettuale di una figura così importante per il nostro Paese.

Courtesy of Salone del Mobile.Milano | photo © AM Andrea Mariani

AQUA. La visione di Leonardo

6 - 14 aprile | 10.00 - 22.00
Conca dell'Incoronata, via San Marco

All'interno della Conca dell'Incoronata, un'esperienza immersiva site specific ideata da Marco Balich e sviluppata insieme a Balich Worldwide Shows racconterà frammenti del Rinascimento mescolati con immagini della Milano futura. L'installazione coprirà la Conca con uno specchio d'acqua, al cui estremo, su un grande schermo LED, saranno proiettate immagini che cambieranno forma a seconda delle ore della giornata.

Al di sotto della struttura, all'interno del canale, troverà spazio una Wunderkammer che permetterà ai visitatori di ammirare la bellezza, l'energia e la forma dell'acqua avvolte in un'atmosfera di suoni ottenuti mediante l'utilizzo di tecnologie avanzate. Inoltre, all'ingresso, un foyer informativo spiegherà ai visitatori il legame tra il luogo e la figura poliedrica di Leonardo.

Courtesy of Salone del Mobile.Milano

DE-SIGNO. La cultura del design italiano prima e dopo Leonardo

9 - 14 aprile
Rho Fiera - Padiglione 24

All'interno della Fiera di Milano Rho, invece, l'installazione immersiva ideata da Davide Rampello e progettata dall'architetto Alessandro Colombo, coniugherà i linguaggi di cinema e scenografia teatrale per celebrare il lascito di Leonardo sulla cultura del progettare e del saper fare: un suggestivo racconto per evidenziare il legame tra il genio e il suo rapporto con il design italiano contemporaneo.

L'installazione occuperà uno spazio quadrangolare di 400 metri quadrati e sarà caratterizzata da una scenografia monumentale dominata da due portali alti 6 metri e larghi 3, interamente in legno e realizzati a mano da maestri scultorei e pittori ispirati a disegni e studi originali del Bramante. 4 schermi di dimensioni cinematografiche, inoltre, daranno vita allo show di musica e immagini che avvolgerà i visitatori.

Courtesy of Salone del Mobile.Milano

Euroluce 2019. Nuove dinamiche luminose: smart, sostenibili e human centric

9 - 14 aprile
Padiglioni 9-11 e 13-15

Giunto alla sua 30a edizione, il Salone Internazionale dell'Illuminazione metterà in mostra le nuove frontiere in materia luminosa, confermandosi punto di riferimento del settore a livello mondiale.

38.100 metri quadrati di spazio espositivo suddivisi in 4 padiglioni con 421 espositori (di cui circa il 48% esteri) vedranno come protagonista un'illuminazione integrata e intelligente, flessibile, adattabile al progetto e capace di presentare nuovi concetti di estetica.

In linea con il "vivere quotidiano smart", inoltre, le aziende presenteranno soluzioni intelligenti, tecnologie all'avanguardia, apparecchi con funzionalità integrate, sensori più performanti, sistemi di regolazione del colore e del calore della luce e il sistema di illuminazione "senza cavi". Non mancherà il fattore "bellezza" affrontando i nuovi e molteplici concetti di estetica e decór, dove materiali naturali e tecniche di ispirazione artigianale si alterneranno a composti supertecnologici.

Efficienza energetica, sostenibilità e riduzione dei costi saranno ancora una volta le parole chiave della manifestazione, con particolare attenzione nei confronti dell'effetto della luce sull'uomo, quale elemento capace di influenzare emotività, benessere, salute e capacità prestazionali delle persone.

Workplace3.0 2019. Il nuovo spazio-lavoro: condiviso, fluido, pubblico

9 - 14 aprile | sparsi per tutta l'area fieristica

Un nuovo percorso e una modalità espositiva diffusa e trasversale che puntano a mettere in scena l'evoluzione dell'idea di ambiente lavorativo: è questo l'obiettivo di Workplace3.0 per l'edizione 2019 con le sue 52 aziende espositrici dislocate su tutta la superficie dell'area fieristica.

Liquid Space, Privacy, Smart Office e Worker centered design saranno le parole cardine, partendo dall'ufficio come luogo destrutturato e senza postazioni fisse - dove la flessibilità dei sistemi di partizione mobili e degli stessi arredi permette allo spazio di adattarsi velocemente ai cambiamenti delle modalità di lavoro - all'importanza dell'isolamento acustico per la concentrazione, fino al corretto rapporto tra luce naturale e artificiale, la scelta di materiali salubri per gli arredi e la giusta areazione degli ambienti.

Le aziende espositrici, a partire dalle trasformazioni sociali dell'area di lavoro (ormai spazio flessibile permeabile e dinamico) evidenzieranno l'importanza di progetti volti alla condivisione professionale e alla contaminazione con altre attività quotidiane. Una visione a 360° sul design dei nuovi ambienti lavorativi, dalla grande scala fino al dettaglio.

Il SaloneSatellite 2019 "FOOD as a DESIGN OBJECT"

9 - 14 aprile | Padiglioni 22-24

Anche per il 22° appuntamento il SaloneSatellite riconferma la volontà di avviare conversazioni, riflessioni e indagini sul futuro del design attraverso il coinvolgimento dei giovani.

Dopo la manifestazione dello scorso anno, che puntava gli occhi verso il sud del mondo, in questa edizione l'obiettivo sarà quello di porre l'attenzione sul rapporto tra progetto e alimentazione per sollecitare una ormai necessaria rivoluzione alimentare globale in cui design, tecnologia e tradizione manuale riescano a trovare la giusta combinazione: non solo oggetti della quotidianità domestica dunque, ma una sfida verso l'ideazione di nuovi strumenti per la produzione.

Gli hashtag ufficiali per seguire la 58a edizione sono:
#SaloneDelMobile #Milano #SaloneDelMobile2019 #iSaloni #Euroluce

Al fine di agevolare la visita in fiera sarà possibile scaricare gratuitamente sul proprio device la App Salone del Mobile.Milano 2019 (disponibile per i dispositivi iOS Apple e per Android).

Queste le anticipazioni, per i dettagli ci vediamo a Fiera Milano Rho dal 9 al 14 aprile!

Courtesy of Salone del Mobile.Milano

più info: www.salonemilano.it

di Elisa Scapicchio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Courtesy of Salone del Mobile.Milano

Vedi anche...

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito