Milano Arch Week 2019. Premi Pritzker e progettisti internazionali a confronto sul ruolo della città di domani

tra gli ospiti Rem Koolhaas, Shigeru Ban, MVRDV, fala atelier, Cino Zucchi, Mario Botta e Italo Rota

Tra il 21 e il 26 maggio, a poco più di un mese dal Salone del Mobile, nel capoluogo lombardo si tornerà a dibattere di architettura e di città con una cinque giorni di lecture, mostre, workshop e visite guidate dal titolo quest'anno "Antropocene e architettura". Tra gli ospiti i due premi Pritzker Rem Koolhaas e Shigeru Ban.Milano, 21 - 26 maggio 2019

Tra il 21 e il 26 maggio, a poco più di un mese dal Salone del Mobile, nel capoluogo lombardo si tornerà a dibattere di architettura e di città con la Milano Arch Week 2019, l'iniziativa promossa all'interno del palinsesto YesMilano da Triennale Milano insieme al Politecnico di Milano e al Comune di Milano, in collaborazione con Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e con la direzione artistica di Stefano Boeri.

Con il titolo "Antropocene e architettura", la terza edizione della manifestazione riprenderà le tematiche della XXII Triennale di Milano Broken Nature: Design Takes on Human Survival, interrogandosi su come "ricostituire" il delicato legame che unisce Uomo e Natura.

Si parlerà quindi di sostenibilità ambientale, sviluppo tecnologico, fenomeni migratori e trasformazioni sociali alla scala dello spazio urbano, indagando le città come luoghi principali in cui l'essere umano ha l'occasione di riparare il rapporto interrotto con l'ambiente naturale e invertire gli effetti del cambiamento climatico.

In programma incontri, presentazioni, performance, serate musicali, passeggiate, biciclettate e itinerari urbani in Vespa. Di seguito alcuni appuntamenti di quest'anno.


Edizione 2018, Triennale di Milano | © Gianluca di Ioia

Milano Arch Week 2019. Gli eventi della nuova edizione

Al Politecnico e in Triennale si alterneranno Premi Pritzker e architetti internazionali

Il Politecnico di Milano, coinvolto in prima persona in alcune delle principali azioni di rigenerazione urbana del capoluogo lombardo, affronterà durante l'Arch Week i temi del futuro della città da un punto di vista progettuale e architettonico ospitando, insieme con la Triennale di Milano, le lecture di alcuni grandi architetti internazionali.

Tra i nomi degli ospiti dell'edizione 2019 figurano due vincitori del Premio Pritzker, Rem Koolhaas e Shigeru Ban, insieme ad altri protagonisti della scena dell'architettura internazionale come Al Borde, Paola Antonelli, Assemble, Kunlé Ayademi, Alessandro Balducci, Tatiana Bilbao, Mario Botta, Andrea Branzi, Bros, Frida Escobedo, Fala Atelier, Kristina Ford, Yuri Grigoryan, Kosmos, Winy Maas, Giancarlo Mazzanti, Luca Mercalli, Italo Rota, Pierre Sauvêtre, Salvatore Settis, Urbz, James Wei Ke, Eyal Weizman, Ma Yansong e Cino Zucchi.


Edizione 2018, incontro con Bjarke Ingels | © Louis De Belle


Edizione 2018, incontro con Sou Fujimoto | © Gianluca Di Ioia

About a City - Rethinking Cities alla Fondazione Feltrinelli

Il programma di About a City - Rethinking Cities, dal 23 al 26 maggio alla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, punta i riflettori sulle sfide urbane e le pratiche di comunità che sperimentano forme di risposta alle diseguaglianze e agli impatti dello sviluppo urbano, proponendo un ruolo della città attivo nella costruzione di forme di cittadinanza più inclusive e democratiche.

La rassegna, curata da Salvatore Settis, Mauro Magatti, Diana Mitlin e Alessandro Balducci, inviterà al confronto studiosi, ricercatori, city makers internazionali. Tra gli appuntamenti:


Edizione 2018, incontro con Toyo Ito | © Gianluca Di Ioia

Ordine Architetti Milano: mostre, incontri e visite guidate

L'Ordine Architetti Milano propone un ricco calendario di iniziative composto da mostre, incontri e visite guidate, tra queste:

Open House Milano nel calendario dell'Arch Week 2019

La collaborazione con Open House Milano sarà una delle novità della prossima edizione, durante il weekend del 25 e 26 maggio la città aprirà al pubblico gratuitamente edifici pubblici e privati normalmente inaccessibili, promuovendo in modo pratico il tema della città partecipata dai cittadini e accrescendo il senso di appartenenza al proprio territorio e la condivisione della conoscenza architettonica.

Storie Milanesi, un itinerario tra case museo, atelier e studi di architettura

Attraverso un itinerario sviluppato a partire dal rapporto uomo-natura il pubblico di Milano Arch Week sarà accompagnato a conoscere la città attraverso la rete di Storie Milanesi, un progetto di Fondazione Adolfo Pini, a cura di Rosanna Pavoni, che mette a circuito 16 case museo, atelier d'artista, studi di architetti e designer.

Milano 2030: al nuovo Urban Center tavoli tematici, partecipazione e itinerari

Il nuovo Urban Center, che dal 1° marzo è collocato all'interno del Palazzo dell'Arte, sarà l'epicentro di una riflessione ad ampio spettro sulle principali sfide di Milano 2030. Da qui partiranno una serie di eventi sulle trasformazioni che sta vivendo la città con tavoli tematici, momenti di partecipazione allargati alla cittadinanza, itinerari alla scoperta degli spazi della città del futuro.


Edizione 2018, Atrio Triennale di Milano | © Gianluca Di Ioia

Maggiori informazioni www.milanoarchweek.eu 

Vedi anche...

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito