Spazi(o) alla cooperazione. All'EXCO 2019 un focus sul ruolo degli architetti nella cooperazione internazionale

tre tavole rotonde | 2+2+2 CFP

Il 16 maggio, all'interno della manifestazione EXCO 2019, la Fiera di Roma ospiterà un evento dedicato al ruolo sociale e alla funzione civile dell'architettura nei contesti umanitari e d'emergenza: tre tavole rotonde per approfondire il ruolo dell'architetto nello sviluppo sostenibile e fornire informazioni utili per lavorare nel settore.Fiera di Roma, 16 maggio 2019

Si svolgerà giovedì 16 maggio presso la Fiera di Roma, nell'ambito di EXCO 2019 - Expo della Cooperazione Internazionale, un evento dedicato al ruolo sociale e alla funzione civile dell'architettura nei contesti umanitari e d'emergenza, in modo particolare negli scenari di calamità, conflitti ed accoglienza.

Inserito nella più ampia manifestazione, prevista dal 15 al 17 maggio e dedicata alle soluzioni innovative a disposizione della cooperazione allo sviluppo, l'appuntamento - organizzato dal Cnappc e dall'Ordine degli Architetti di Roma, in collaborazione con le associazioni ASF -Architettura senza Frontiere ONLUS e AK0 - Architettura a kilometro 0 - mira ad individuare il valore aggiunto delle competenze professionali dell'architetto, nella definizione e nella gestione di progetti da realizzare in situazioni di emergenza e in aree caratterizzate da una elevata complessità. 

Durante l'incontro si forniranno una serie di informazioni utili per i professionisti che intendono impegnarsi in questo tipo di attività.

Tavole rotonde

L'evento previsto per le 14:30 si articolerà nelle seguenti tavole rotonde:

Per l'occasione sarà allestita una struttura espositiva, in bambù, "espressione di una progettazione aperta all'internazionalizzazione e ai materiali naturali rinnovabili".

La partecipazione a ogni tavola rotonda dà diritto a 2 crediti formativi
ingresso gratuito

Maggiori informazioni: ordine.architettiroma.it

Vedi anche...

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito