Premio NIB Top10 Architettura + Paesaggio e Spazio Pubblico 2019. I 20 studi premiati

premio annuale NewItalianBlood

Si è svolta gli scorsi 28 e 29 novembre, all'interno della Stazione Marittima di Salerno, l'XI edizione del Premio NIB top 10, che ogni anno individua i migliori studi emergenti del panorama italiano negli ambiti di Architettura e Paesaggio&Spazio Pubblico. Ecco i 20 studi premiati.

Si è svolta gli scorsi 28 e 29 novembre, all'interno della Stazione Marittima di Salerno, l'XI edizione del Premio NIB top 10, che ogni anno individua i migliori studi emergenti under36 del panorama italiano, negli ambiti di Architettura e Paesaggio e Spazio Pubblico.

Presentiamo di seguito (in ordine alfabetico) gli studi selezionati, suddivisi nelle due categorie.

Premio NIB Top 10 Architetti

Mua Studio

Collettivo di architettura fondato nel 2014 da Micaela Pignatelli (1983) e Ubaldo Occhinegro (1984), a cui nel 2018 si uniscono Ilaria Pinto (1989) e Alma Tafuni (1990), MUA Studio incentra la sua attività sull'architettura intesa come trasformazione dello spazio in relazione alle attività umane, curando il progetto alle diverse scale di intervento e con differenti gradi di complessità. Dal paesaggio alla forma urbana, all'oggetto architettonico fino alla progettazione di interni e di oggetti di design, il fil rouge che lega l'opera di MUA è la continua sperimentazione nel campo della composizione, della costruzione e della rappresentazione dell'architettura, con particolare attenzione al genius loci e alle tradizioni costruttive locali.

MUA ha partecipato a diversi concorsi ricevendo numerosi premi internazionali tra cui l'INTBAU Excellence Award for Emerging Talent 2017 e la Fellowship presso la Royal Society of Arts di Londra.

ABP Architetti | Firenze

Nato a Firenze nel 2018, abp architetti è stato fondato dai tre giovani Alberto Becherini (1988), Piera Bongiorni (1988) e Andrea Borghi (1988).

Lo studio si occupa di progettazione architettonica e urbana, in campo pubblico e privato.

Facchinelli Daboit Saviane | Belluno

Fondato da Gianluca Facchinelli (Trento, 1989), Celeste Da Boit (Belluno 1989), Giada Saviane (Belluno 1989) lo studio si occupa di interventi a diverse scale con l'obiettivo comune di raggiungere un'articolazione spaziale, funzionale e tipologica che, sintetizzata in figure chiare e riconoscibili, favorisca lo sviluppo di nuove relazioni tra funzioni e attività, tali da riconnettere e riattivare ambiti e territori.

Tra i progetti dello studio, la Scuola Media Alpago (Belluno), di cui vi avevamo già parlato qui 

FAT | Milano

Nato dall'incontro di Michele Fumagalli (1988), Andrea Toccolini (1989) e Tommaso Abbado (1989), FAT è attivo tra Milano, Lisbona e Zurigo. L'approccio progettuale si basa sul legame tra luoghi e persone.

Alla base della loro pratica vi è l'analisi dello spazio in relazione ai diversi livelli di percezione, usi e significati.

La ricerca di FAT intende l'architettura come una disciplina trasversale, finalizzata alla creazione di architetture aperte e infrastrutture capaci di abbracciare molteplici usi e trasformazioni.

Fernweh | Firenze 

Fondato nel 2018 da Sara Bucci (1988), Mattia Ciardullo (1986), Francesca De Gaudio (1988) e Costanza Quentin (1988) fernweh è uno studio che sviluppa a partire dall'approccio comunicativo dell'architettura.

Dopo varie esperienze educative e lavorative in Italia e all'estero, decidono di sviluppare insieme la propria idea di architettura lavorando su progetti a varie scale.

Sono inoltre i vincitori del concorso Periferie per l'area del Comune di Taurianova (RC)

IOSA | Bari

Gruppo di giovani architetti baresi - Marcello Belviso (1989), Davide Bertugno (1990), Matteo Ciavarella (1989), Maria Pia Fioriello (1990), Antonio Filippo Losito (1989), Martina Ottaviano (1989) Valentina Vacca (1989) - Iosa è impegnato in differenti campi di ricerca accomunati dalla stessa visione mediterranea.

L'obiettivo dello studio è quello di mettere a sistema le competenze per restituire significato a termini logorati da un uso improprio, come sperimentazione, sensibilità, sostenibilità. 

KH Studio | Parigi

Atelier di Architettura Urbanistica e Paesaggio, KH Studio nasconde i nomi di Alessandro delli Ponti e Ilaria Novielli (1984) con attività tra Francia, Italia e Germania.

Vincitore di Europan 12 e premiato in numerosi concorsi internazionali, KH sviluppa progetti urbani e architettonici con un focus sulla riconversione degli spazi infrastrutturali, la rigenerazione urbana, la metamorfosi paesistica dei settori sub-urbani della Metropoli.

SG/A Sedicigradi Architetti | Ferrara - Londra

Fondato da Andrea Chiarelli (1987), Enrico Ferraresi (11/09/1987) e Gabriella Romito (04/05/1987), Sedicigradi incentra la sua attività su una vasta gamma di progetti, sia di nuova costruzione che nel contesto storico consolidato.

Alla base del loro operare vi è la combinazione tra innovazione, ricerca e completezza professionale, con l'obiettivo di rispondere a programmi complessi su qualsiasi scala e con approccio responsabile verso la città, la società e l'ambiente. 

Studio Orto | Asti

Fondato nel 2017 da Paolo Catrambone e Maria Ave Romani, orto è una ricerca progettuale sviluppata dai due giovani progettisti parallelamente all'attività in importanti studi internazionali.

Il nome orto allude all'idea di qualcosa che inizia, un terreno comune di proposte, progetti e concorsi, che definisce un percorso personale nel campo dell'architettura.

Supervoid Architects | Roma

Supervoid viene fondato nel 2016 da Benjamin Gallegos Gabilondo (1988) e Marco Provinciali (1988). Ha realizzato progetti in Italia e negli Stati Uniti su varie scale.

Attualmente sono impegnati nel progetto di riqualificazione della Tenuta della Mistica a Roma, nella ristrutturazione del faro di Punta Spadillo a Pantelleria ed è in corso lo sviluppo del progetto EU Pavilion per la prossima Biennale di Architettura di Venezia.

Ha inoltre partecipato alla Biennale di Venezia 2014 e 2016 e ha progettato lo spettacolo Archizines a Venezia. 

Tutti i premiati NIB Top10 Architetti 

Premio NIB Top 10 Paesaggisti

Due Paesaggisti | Roma - Catania

Fondato da Lorenzo Decembrini e Ilaria Tabarani, classe 1987, lo studio porta con sé le differenti realtà, geograficamente distanti, dei due progettisti. Con interessi diversi all'interno della materia paesaggistica, dal restauro di parchi e ville storiche al recupero urbano, dal 2015 collaborano a diversi progetti, partecipando  anche a festival internazionali di giardini.

120 grammi | Venezia

Carlo Pavan (1985) e Nicola Pavan (1984) sono i nomi nascosti dietro allo studio. 120 grammi ricerca, costruisce e racconta contenuti capaci di innescare e accompagnare processi di trasformazione.

Lo studio lavora in modo trasversale su diverse scale progettuali, dagli allestimenti alle strategie di rigenerazione urbana, nonché sulle interazioni fra persone e luoghi come fondamento del progetto di paesaggio.

Babau Bureau | Venezia 

Sono Stefano Tornieri (1985), Massimo Triches (1984) e Marco Ballarin (1984) i fondatori di Babau Bureau, studio nato nel 2012.

L'approccio dello studio si basa sulla ricerca di un'architettura pragmatica e site specific che risponda alle esigenze degli utenti nel completo rispetto del contesto urbano.

Attualmente Babau Bureau si occupa del riutilizzo e della trasformazione di edifici e spazi aperti, nell'ottica di una strategia di sviluppo sostenibile. Parallelamente porta avanti una ricerca attiva nel campo accademico, lavorando nell'unità di ricerca "Architettura e archeologie dei paesaggi di produzione" dell'Università IUAV di Venezia.

Maura Caturano | Napoli

Maura Caturano architetto e paesaggista, fonda nel 2017 il suo studio a Napoli, città natale in cui ritorna dopo varie esperienze italiane e internazionali, tra cui quella in Svizzera, fino al 2016, in qualità di capoprogetto per lo studio bbq landschaftsarchitekten.

Tra i premi vinti, ICOMOS "degree and profession" per la sua tesi sul paesaggio archeologico.

GRRIZ | Bologna

Fondato da Luigi Greco (1985) e Mattia Paco Rizzi (1983), Grriz si occupa di architetture nelle sue molteplici forme, dal design allo spazio pubblico. Con una forte sensibilità artistica, lo studio mostra una meticolosa cura nei dettagli tecnologici, senza mai tralasciare la dimensione artigianale.

Tra le installazioni in situ si ricorda l'intervento site-specific del Giardino delle Vergini per il Padiglione Italia alla XV Biennale di Architettura di Venezia (2016), poi esposto al museo MAXXI di Roma.

LAAVU | Milano

Fondato Gabriele Berti (1988), Domenico Fogaroli (1984), Margherita Gavazzi (1986) e Elisa Perego (1990) LAAVU architetti - Laboratorio di Architettura e Visioni Urbane - opera nei campi della progettazione e pianificazione urbana.

Dal 2017 la ricerca dello studio si focalizza su progetti di rigenerazione, recupero e restauro edilizio, progettazione partecipata e sostenibilità ambientale. Lo studio si avvale di un team interdisciplinare di collaboratori nei campi della progettazione strutturale, impiantistica, antincendio e paesaggistica.

Vincono nel 2017 il concorso Periferie  per il Comune di Bisceglie (BT) e nel 2018 il concorso "Ritrovo la mia piazza" a Milano.

M2FT Architects | Roma-Madrid

Studio di architettura fondato da Flavio Martellan (1990) e Maria Vittoria Tesei (1990), M2FT basa la sua strategia progettuale sulla consapevolezza dell'evoluzione della contemporaneità. Il fine è quello di sviluppare nuove soluzioni, insistendo sulla necessità dell'annullamento dei confini tra pubblico e privato, domestico e urbano, spazio e tempo.

La costante relazione con la scena contemporanea consente di intervenire in ambiti su scale diverse, dall'arredo alla progettazione su scala urbana, senza mai tralasciare la ricerca teorica.

NACL Team | Acireale

Nato a Catania NaCl Team è un laboratorio di architettura  fondato dagli architetti Sandro Del Lesto (1985), Silvia Giuffrida (1989) e Martina Pappalardo (1990). Partendo dagli spunti offerti dall'isola siciliana, lo studio sviluppa progetti di natura architettonica e paesaggistica, con particolare attenzione alle tematiche relative alla sostenibilità ambientale e l'attivazione sociale per la rigenerazione del paesaggio urbano.

La loro ricerca si ispira ad altre discipline come chimica, botanica e letteratura al fine di sviluppare progetti in grado di integrare tecnologia, sperimentazione e narrazione.

ND Studio | Firenze

ND studio nasce dall'incontro tra Diego Detassis (1989), Cristina Setti (1989), Antonio Bagni (1984), Giulia Pagliacci (1984), Federico Tomaselli (1988). Lo studio sviluppa progetti di architettura e design human-scaled basati sui principi di sostenibilità economica, ambientale e sociale. 

Studio TOTALE | Firenze

Al centro di Studio TOTALE, fondato nel 2018 da Elena Pazzaglia (1989), Claudia Cavallo (1989), Andrea Pazzaglia (1990), Alessio Orrico (1991), Marco Nucifora (1991) vi è il valore sociale dell'architettura manifestato attraverso un approccio multidisciplinare.

La ricerca si sviluppa attorno allo spazio e a chi lo vive, superando la tecnica fine a se stessa e fungendo da nesso tra uomo e contesto finalizzato a generare un'interazione. 

Tutti i premiati NIB Top10 Paesaggisti

Maggiori informazioni: newitalianblood.com

Vedi anche...

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito