Restauro del ponte Musmeci, interventi per preservarne l'unicità e garantire il suo utilizzo in sicurezza

concorso di progettazione - procedura aperta - due gradi

Il Comune di Potenza fa ricorso alla procedura concorsuale per valorizzare il viadotto dell'industria sul fiume Basento attraverso un complesso di azioni integrate che comprendono interventi di conservazione, fruizione e valorizzazione anche a fini turistici, così da consentirne l'inserimento nei circuiti nazionali e internazionali.Consegna 1a fase entro il 7 aprile 2020

Il viadotto dell'industria sul fiume Basento, progettato alla fine degli anni '60 dall'ingegnere Musmeci, compie 40 anni e il Comune di Potenza ha bandito un concorso di progettazione per valorizzare il ponte attraverso una serie di azioni integrate che comprendono interventi di conservazione, fruizione e valorizzazione anche a fini turistici, così da consentirne l'inserimento nei circuiti nazionali e internazionali.

Il costo stimato per la realizzazione dell'opera, comprensivo degli oneri della sicurezza, è di € 2.000.000,00, al netto di I.V.A.

I partecipanti dovranno proporre interventi che consentano la completa accessibilità e fruizione dell'opera, compresa la sua illuminazione, e che si integrino con la riqualificazione ambientale/culturale delle aree sottostanti la struttura, prevista grazie al completamento della parte residua degli interventi già compresi nel progetto di "riqualificazione e recupero del Parco Fluviale del Basento", relativi alle aree di pertinenza del ponte. Nel suo complesso l'area costituirà un grande "attrattore" a livello internazionale. 

foto "Sergio Musmeci il genio" Fondazione Inarcassa
reportage fotografico 2019 arch. Pasquale Fanelli

La procedura concorsuale, aperta e articolata in due gradi, è gestita in forma anonima tramite la piattaforma concorsiawn.it

Premi

- per il 1° classificato: 30.000 euro;
- per il 2° classificato: 15.000 euro;
- per il 3° classificato: 10.000 euro; 
- per il 4°, 5° classificato: 5.000 euro;

Avranno diritto al premio solo i concorrenti che conseguiranno al secondo grado del concorso un punteggio non inferiore a 40/100.

Bando e documentazione

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito