Giorno della Memoria. L'Ordine di Roma reintroduce nell'Albo i nomi degli architetti allontanati durante le Leggi Razziali

incontro alla Casa dell'Architettura

In occasione del Giorno della Memoria, l'OAR organizza una cerimonia simbolica per annullare la cancellazione dall'albo dell'Ordine degli Architetti di Roma dei professionisti di cultura e religione ebraica avvenuta nel '38. Al centro dell'evento l'opera dei 4 progettisti: Angelo Di Castro, Romeo Di Castro, Umberto Di Segni e Davide Pacanowsky.Roma, lunedì 27 gennaio 2020 | ore 14.30

Angelo Di Castro, Romeo Di Castro, Umberto Di Segni e Davide Pacanowsky sono i nomi dei professionisti di cultura e religione ebraica cancellati dall'Ordine degli Architetti di Roma durante le Leggi Razziali del 1938.

A quasi 80 anni da quell'evento, il prossimo 27 gennaio in occasione del Giorno della Memoria, l'OAR in collaborazione con gli Ordini degli Architetti di Lazio e Umbria, annullerà quel gesto tremendo con una cerimonia "simbolica" alla presenza dei familiari delle vittime.

Grazie all'intervento di architetti ed esponenti degli Ordini Regionali e della Comunità Ebraica, l'incontro permetterà inoltre di conoscere più da vicino l'opera, più o meno nota di questi professionisti.

Programma 

GIORNO DELLA MEMORIA
Casa dell'Architettura
Piazza Manfredo Fanti 47, Roma
lunedì 27 gennaio 2020 | ore 14.30
4 CFP
+ infoformazione.architettiroma.it

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito