Jacques Rougerie Foundation Awards 2020. Premio alle architetture più audaci per il mare e lo spazio

concorso di idee

La Jacques Rougerie Foundation indice, come ogni anno, una competizione internazionale di architettura per premiare lo sviluppo di progetti audaci e avanguardisti che sappiano ripensare il modo di abitare del futuro valorizzando e rispettando le ricchezze del mare e dello spazio. In palio fino a 7.500 euro.Consegna entro il 30 settembre 2020

La Jacques Rougerie Foundation indice, come ogni anno, una competizione internazionale di architettura per premiare lo sviluppo di progetti audaci e avanguardisti che sappiano ripensare il modo di abitare del futuro valorizzando e rispettando le ricchezze del mare e dello spazio.

Al centro del concorso si trova infatti il concetto di biomimetica, ovvero il principio secondo cui la natura, con le sue forme, le sue curve e i suoi materiali unici, possa rappresentare una fonte inesauribile di ispirazione progettuale.

Lavorando quindi nel rispetto della biodiversità e prendendo spunto dall'universo naturale, i partecipanti sono chiamati ad ideare scenari di vita futura in uno delle tre sezioni in gara dedicate rispettivamente a innovazione ed architettura per il mare, lo spazio, e l'innalzamento del livello degli oceani.


Cimiterium di Adam Fernandez Edizione 2019, sezione Oceano

I premi

Partecipazione

Il concorso è gratuito ed aperto a architetti, ingegneri e designer, studenti o professionisti.

Si incoraggia la creazione di team multidisciplinari che possano portare una riflessione collettiva sull'architettura biomimetica, integrando scienza e arti.

+ info: www.fondation-jacques-rougerie.com/competition

Vedi anche...

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito