Culturability 2020 a supporto di centri culturali già attivi e nati da processi di rigenerazione

600mila euro il budget complessivo a disposizione

Dopo cinque edizioni torna profondamente trasformato - per obiettivi, destinatari e tempi - culturability, il bando promosso da Fondazione Unipolis che quest'anno si pone l'obiettivo di sostenere, con un finanziamento e un percorso di mentoring, organizzazioni e professionisti del settore culturale e creativo.Candidature entro il 16 giugno 2020 | ore 13.00

Dopo cinque edizioni torna profondamente trasformato - per obiettivi, destinatari e tempi - culturability, il bando promosso da Fondazione Unipolis che quest'anno si pone l'obiettivo di sostenere, con un finanziamento e un percorso di mentoring, organizzazioni e professionisti del settore culturale e creativo.

Rispetto alle passate edizioni il nuovo bando culturability è un percorso biennale (aprile 2020 - marzo 2022), non più finalizzato a dar vita a nuove progettualità, bensì a offrire supporto a organizzazioni culturali in difficoltà, che nei prossimi mesi continueranno ad accusare gli effetti della chiusura dei propri spazi e dell'annullamento degli eventi a seguito dell'emergenza sanitaria Covid-19.

Aperte le selezioni quindi per individuare e sostenere quattro nuovi centri culturali italiani frutto di processi di rigenerazione di spazi dal basso, in cui si sviluppano processi di innovazione culturale con impatto sociale e civico, e si sperimentano nuove logiche di collaborazione con le comunità locali.​

Il budget complessivo del bando, che include contributi ai beneficiari e costi di tutte le attività di supporto, è pari a 600 mila euro.

L'iniziativa è promossa da Fondazione Unipolis. Con il supporto di: ​Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo (MiBACT), Coopfond. Con il patrocinio di: ANCI. In partnership con: Ashoka Italia, Avanzi, Avanzi Etica Sicaf EuVECA Spa, cheFare, DAMSLab, Fondazione Fitzcarraldo, Nesta Italia.

I destinatari

Il bando è aperto a centri culturali innovativi già attivi da almeno due anni, frutto di processi di rigenerazione, recupero e rivitalizzazione di uno o più immobili, con uno spazio fisico aperto alla fruizione pubblica con sede in Italia.

I centri culturali devono essere pronti a intraprendere un percorso di innovazione e trasformazione, in particolare lungo tre direttrici di innovazione:

Selezione

Tra le proposte ricevute e ritenute ammissibili, saranno selezionati 15 progetti che parteciperanno ad un camp della durata di 2 giorni, dal 14 e 15 settembre 2020. Successivamente, sulla base del proprio progetto e della roadmap elaborata durante il camp, la commissione giudicatrice seleziona i 4 centri culturali vincitori.

Contributo e accompagnamento

I 4 centri culturali selezionati dalla Commissione accedono alla fase di accompagnamento e verranno supportati da culturability con un percorso che dura fino a un anno e mezzo, attraverso tre forme di sostegno:

Il sostegno sarà erogato in tre tranche, in funzione del raggiungimento di obiettivi e risultati concordati all'inizio del percorso.

Iscrizione

Le candidature potranno essere presentate fino al 16 giugno 2020, compilando il form online sul sito www.culturability.org.

Regolamento

+ info: culturability.org

Vedi anche...

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito