Bucarest, allestimento e nuovi spazi da progettare per il Museo nazionale della Storia dell'Ebraismo e dell'Olocausto in Romania

concorso internazionale di progettazione

L'Istituto Nazionale "Elie Wiesel" per lo Studio dell'Olocausto in Romania ha organizzato un concorso internazionale per la progettazione della mostra permanente e degli spazi ausiliari del Museo Nazionale della Storia dell'Ebraismo e dell'Olocausto.Consegna entro il 7 dicembre 2020

L'Istituto Nazionale "Elie Wiesel" per lo Studio dell'Olocausto in Romania ha organizzato un concorso internazionale per la progettazione della mostra permanente e degli spazi ausiliari del Museo nazionale della Storia dell'Ebraismo e dell'Olocausto.

Il museo sarà allestito nel Palazzo Banloc-Goodrich, progettato negli anni Quaranta dall'architetto Octav Doicescu, rappresentativo del modernismo. L'edificio si trova nel centro di Bucarest, in Calea Victoriei, una delle aree simbolo della città, bohémien e importante sito commerciale.

Lo scopo del museo è quello di presentare e promuovere la cultura e le tradizioni storiche delle comunità ebraiche della Romania e di divulgare il contributo dato all'evoluzione e allo sviluppo della società rumena nel tempo. Inoltre, l'attività della futura istituzione includerà un'importante componente educativa per proteggere la memoria delle vittime dell'Olocausto e promuovere la non discriminazione. 

L'edificio che ospiterà il museo conterrà spazi adeguati per programmi culturali, scientifici, educativi e di intrattenimento. Avrà sale per mostre temporanee, una sala conferenze, una biblioteca e un centro di ricerca, un centro educativo e spazi per le attività sociali.

Sopralluogo

Per lunedì 19 ottobre 2020 è stata organizzata una visita al sito (l'edificio del futuro museo). Le iscrizioni alla visita sono aperte fino a venerdì 16 ottobre 2020 e si effettuano tramite email a concurs@inshr-ew.ro con oggetto "Visit to the museum site" o sulla piattaforma www.e-licitatie.ro.

Requisti di partecipazione

Possono partecipare singoli studi di architettura, joint venture costituite da singoli studi di architettura e società di architettura, società di progettazione o altre società che possono esercitare la professione di architetto secondo la legislazione nazionale del proprio paese di origine.

Brief

Il bando integrale con tutta la documentazione è accessibile sul sito
inshr-ew.ro/museumcompetition-2020/

Vedi anche...

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito