Mirandola, nuovo concorso per il restauro della Chiesa di San Francesco

concorso di progettazione - procedura aperta - un grado

Dopo la sospensione dello scorso marzo, Invitalia, per conto del segretariato regionale del MiBact per l'Emilia-Romagna, ha indetto un nuovo concorso di progettazione per l'intervento di conservazione, restauro e valorizzazione della chiesa di San Francesco d'Assisi a Mirandola (MO) pesantemente danneggiata dal sisma del 2012.Consegna entro il 24 novembre 2020

Dopo la sospensione dello scorso marzo, Invitalia, per conto del segretariato regionale del Ministero per i Beni e le Attività culturali per l'Emilia-Romagna, ha indetto una nuova procedura di gara per selezionare il progetto  fattibilità tecnica ed economica per l'intervento di conservazione, restauro e valorizzazione della chiesa di San Francesco d'Assisi, una delle più antiche della città di Mirandola, pesantemente danneggiata dal sisma del 2012.

Viste le lacerazioni prodotte dal terremoto, il restauro comprende necessariamente anche una reintegrazione delle parti crollate da interpretare come ricostruzione volumetrica, mediante attenta valutazione del raccordo dei nuovi inserti alle parti rimaste in essere, al fine di preservare la qualità spaziale, gli aspetti formali e l'immagine che qualifica il monumento.

Il costo stimato per la realizzazione complessiva dell'opera è di euro 5.180.000,00 al netto di I.V.A.

KrovatarGERO [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons

Premi

- al primo classificato: 81.813,16 euro per il progetto di fattibilità tecnico economica
- al secondo, terzo, quarto e quinto classificato: 37.420,00 euro

Bando e documentazione
[ gareappalti.invitalia.it ]

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito