Nuova identità per l'area verde Castellari di Rosignano Monferrato

concorso di idee - una fase

Il Comune di Rosignano Monferrato (AL) ha bandito un concorso di idee finalizzato all'acquisizione di proposte per la riqualificazione dell'area verde Castellari. L'obiettivo è dare una nuova identità che rispetti il contesto culturale e sappia relazionarsi con i luoghi di fruibilità turistica e locale, diventando una risorsa per la comunità.Consegna entro il 15 maggio 2021

Il Comune di Rosignano Monferrato (AL) ha bandito un concorso di idee finalizzato all'acquisizione di proposte per la riqualificazione dell'area verde Castellari.

Con il concorso si intende dare all'area una nuova identità mediante un progetto che sappia rispettare il contesto culturale, diventando una risorsa per la comunità locale e per gli eventuali turisti.

Sarà prioritaria la valorizzazione delle peculiarità ambientali, geologiche e paesaggistiche, con particolare attenzione alla Pietra da Cantoni, una delle pietre da costruzione mioceniche più pregiate, che rappresenta una  forte caratterizzazione del paesaggio antropico e naturale.

Le proposte dovranno inoltre tenere conto del rapporto tra l'area e l'abitato, ipotizzando eventuali collegamenti con i principali punti panoramici e luoghi di fruibilità turistica e sociale, come il Big Bench "Rosso Grignolino", l'Ecomuseo della Pietra da Cantoni e la valorizzazione della parete ex Cava verso via Madonna delle Grazie, così come di quella delle essenze e delle piante, creando una relazione con il limitrofo plesso scolastico.

Qualche informazione sull'area

L'area è dislocata vicino al centro abitato, facilmente raggiungibile a piedi o in bicicletta, e servita di aree parcheggio ubicate nel centro storico, recentemente rimodellata sul lato nord, rivelando le potenzialità di utilizzo.

Il recente lavoro di pulizia e manutenzione ha inoltre liberato un'ampia parete rocciosa, in passato sede di una cava, rendendo l'area Castellari una porzione significativa e sotto utilizzata della complessiva proprietà fondiaria comunale ad utilizzo "servizi pubblici".

Viste le sue caratteristiche, lo spazio si presta ad una molteciplità di utilizzi e destinazioni d'uso, da garantire sia alla comunità che ai turisti interessati alla qualità e alle peculiarità ambientali, paesaggistiche, di studio e valorizzazione della pietra da cantoni e della geologia locale.

A chi si rivolge

Il concorso è rivolto ad architetti, ingegneri, agronomi e forestali, geologi e geometri abilitati all'esercizio della professione.

È possibile partecipare singolarmente o in gruppi multidisciplinari.

Nel caso di raggruppamento è obbligatoria la partecipazione di un giovane under 30. 

Premi

Il concorso prevede l'assegnazione di 2 premi:

Sarà segnalato con menzione il miglior progetto under 30

Tutti i partecipanti riceveranno un attestato di partecipazione.

Tutti i progetti presentati saranno esposti in una mostra pubblica e inseriti in un catalogo.

Bando e documentazione 
[ comune.rosignanomonferrato.al.it ]

Vedi anche...

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito