Tallinn Architecture Biennale 2022: partita la call per selezionare le installazioni sullo Slowbuilding

concorso rivolto agli architetti - due fasi

L'Estonian Centre for Architecture ha lanciato il concorso per selezionare le installazioni temporanee da esporre durante la Tallinn Architecture Biennale 2022. I progetti finalisti saranno selezionati sulla base del curriculum, del portfolio e di un breve testo che descriva l'opera che si vuole realizzare. Il vincitore riceverà un premio di 15.000 euro.Consegna prima fase entro il 22 aprile 2021

L'Estonian Centre for Architecture ha lanciato il concorso per selezionare le installazioni temporanee da esporre durante la Tallinn Architecture Biennale 2022 (TAB 2022) nel cuore della città estone dal 7 settembre al 31 ottobre 2022.

Le opere andranno ad animare la già vivace area verde pedonale di fronte al museo di architettura estone, esempio di architettura industriale di Tallin, sito in una delle strade più trafficate che collega il porto al centro città.

I progetti dovranno interpretare il concetto di Slowbilding, cioè il rapporto tra tecnologia e lentezza, in linea con il tema "Edible" scelto per questa edizione dai curatori Lydia Kallipoliti e Areti Markopoulou.

Così come il movimento slow food si pone come risposta controculturale alla produzione alimentare industrializzata del "fast food", allo stesso modo, in ambito architettonico, è possibile adottare gli stessi principi sostituendo la maestria dell'artigianato tradizionale, la fabbricazione analogica, il riciclo di materiali locali e l'adattamento all'ambiente alla costruzione sempre più automatizzata degli edifici.

"Durante la pandemia, la fragilità dei nostri processi produttivi e le reti di mobilità che trasportano risorse e cibo hanno sollecitato nuove forme di localizzazione e la progettazione di circolari economie" - hanno affermato i curatori. - "Parallelamente, la produzione di edifici segue prevalentemente un modello di costruzione, che consuma intensamente risorse e inquina, con il settore edile considerato uno dei più pesanti generatori di rifiuti su scala globale. È in questa luce che dobbiamo chiedere di più all'architettura. Invitiamo i partecipanti a immaginare un approccio alla costruzione più localizzato e circolare ripensando l'uso delle tecnologie digitali e di automazione combinate con l'espressione creativa ". 

01_Installation site photos © Kaupo Kalda

Requisiti di partecipazione

La partecipazione è rivolta agli architetti emergenti e ai team composti da almeno un architetto
Per partecipare è necessario il titolo di laurea.

Tutti i partecipanti sono invitati ad utilizzare il legno locale.

Il concorso è diviso in due fasi. Nella prima fase i partecipanti saranno selezionati sulla base del curriculum, di un breve testo che spieghi gli intenti e del portfolio contenente dai 3 ai 5 progetti (realizzati e non).

I partecipanti ammessi alla seconda fase saranno annunciati nel mese di giugno e dovranno consegnare il progetto definitivo entro il 10 settembre.

Giuria

Premi

Tutti i vincitori e gli ammessi alla seconda fase vedranno le proprie opere esposte alla mostra TAB Installation Program.

Il 1° classificato potrà partecipare al simposio e riceverà un premio in denaro di 15.000 euro, da utilizzare per la realizzazione dell'opera.

Il 1°, il 2° e il 3° classificato saranno inseriti nella pubblicazione del libro TAB 2022. 

Brief

maggiori informazioni: 2022.tab.ee

Vedi anche...

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito