Caltagirone, uno spazio ecumenico per il cimitero monumentale

concorso di idee

La Fondazione dell'Ordine degli Architetti P.P.C. di Catania ha bandito un concorso di progettazione per acquisire una proposta di luogo di culto ecumenico che completi il Cimitero di Caltagirone, simbolo della città. I partecipanti dovranno mostrare sensibilità progettuale e considerare il cimitero un simbolo di interreligiosità.Consegna entro il 31 maggio 2021

La Fondazione dell'Ordine degli Architetti P.P.C. di Catania, in collaborazione con il Comune di Caltagirone e l'Ordine degli Architetti di Catania, ha bandito un concorso di idee per acquisire proposte finalizzate al completamento del Cimitero di Caltagirone attraverso la realizzazione di un luogo di culto ecumenico che testimoni l'universalità del sentimento religioso.

Al vincitore del concorso, se reperite le risorse economiche necessarie, saranno affidati, con procedura negoziata senza pubblicazione di bando, le fasi successive della progettazione e della direzione dei lavori.

Il cimitero di Caltagirone rappresenta un luogo simbolo per la città, sia per la natura storica del Monumento che per lo sviluppo urbanistico relativo all'ampliamento delle aree cimiteriali: tenendo conto del contesto - una città nella città - nell'ideazione si richiede ai partecipanti una particolare sensibilità progettuale e una riflessione sui punti comuni delle varie religioni, che consideri quindi il cimitero un simbolo dell'interreligiosità. Pertanto, dovrà essere pensato un luogo di culto ecumenico, mistico, di quiete, di silenzio e di riflessione, per l'anima e senza specificità confessionali.

Le proposte saranno valutate sulla base di: sensibilità spirituale (fino a 25 punti), sostenibilità economico-ambientale (fino a 20 punti), interdisciplinarietà e contaminazioni (fino a 15 punti), senso etico (fino a 15 punti) e bellezza emozionale (fino 25 punti).

Il costo stimato per la realizzazione dell'opera, comprensivo degli oneri della sicurezza, è di 100.000 euro al netto di I.V.A.

Requisiti di partecipazione

Il concorso è aperto a:

Giuria

Premi

La proposta vincitrice riceverà un premio di 5.000 euro.

Alle ulteriore migliori due proposte andrà un rimborso spese di 1.000 euro.

Agli autori di tutte le proposte meritevoli (primi cinque classificati più eventuali altre proposte meritevoli di menzione), previo esito positivo della verifica dei requisiti dei partecipanti, verrà rilasciato un Certificato di Buona Esecuzione del Servizio.

Bando e documentazione 
[ concorsiarchibo.eu ]

Vedi anche...

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito