Osaka'70. Il padiglione di Sacripanti per l'Expo giapponese rivive in realtà virtuale

un progetto di T.E.A.M. laboratorio multidisciplinare Poplab

Parte il 15 aprile da Roma il tour che farà (ri)vivere in realtà virtuale il padiglione progettato dell'architetto Maurizio Sacripanti per l'Expo giapponese che si tenne ad Osaka nel 19. Il progetto di ricerca di T.E.A.M., giunto alla fase collaborativa e di verifica, inizierà un viaggio per consegnarlo "a domicilio" a 100 progettisti che lo richiederannoDisponibili 100 biglietti per l'ingresso virtuale

Parte il 15 aprile da Roma il tour che farà (ri)vivere in realtà virtuale il padiglione progettato dell'architetto Maurizio Sacripanti per l'Expo giapponese che si tenne ad Osaka nel 1970.

In un periodo storico che vede mostre e musei inaccessibili, l'esperienza immersiva realizzata dai progettisti di T.E.A.M., consentirà la visita virtuale del padiglione, ricostruito fedelmente in 3D e consegnato "a domicilio" a 100 progettisti italiani che lo richiederanno.

Frutto di una ricerca - nata lo scorso anno per esplorare le potenzialità della Virtual Reality per il mondo dell'architettura - il progetto, con il padiglione di Sacripanti, giunge alla fase collaborativa di confronto e verifica, per raccogliere feedback e ottimizzare i risultati raggiunti.

"Da un anno lavoriamo a questa ricerca su VR e architettura e aver scelto il padiglione di Sacripanti come caso studio ci ha fatto conoscere un esempio incredibile di edificio cinetico - sottolinea Valentina Temporin, coordinatrice del progetto con John Volpato. - In un momento in cui è difficile accedere a mostre e luoghi della cultura ci è sembrato giusto condividere questa esperienza".

Durante la visita i ricercatori di T.E.A.M. spiegheranno la genesi del progetto e le modalità di fruizione in VR, a cui seguirà - grazie agli appositi visori VR - la visita esperienziale a Osaka'70.

Il padiglione è sempre visitabile nel laboratorio multidisciplinare Poplab di Rovigo. Dall'autunno si potrà poi esplorare con il proprio visore Oculus Quest scaricando gratuitamente l'esperienza dal sito web di T.E.A.M.

T.E.A.M. (Time Enhanced Architectural Modeling) è un progetto di ricerca applicata, finanziato dalla Regione Veneto, che da un anno esplora le connessioni tra realtà virtuale e architettura. T.E.A.M. nasce all'interno del laboratorio multidisciplinare Poplab di Rovigo dove il progetto sarà visitabile permanentemente fino a fine luglio 2021.

OSAKA'70. IL PADIGLIONE DI SACRIPANTI
presso Poplab,  viale Porta Adige 45 Rovigo
Giorni e orari di visita
15 aprile - 30 luglio 2021
lun - ven dalle 9:00 alle 18:00
prenotazioni al tour info@poplab-team.org 

Maggiori informazioni: poplab-team.org | profilo istagram

Vedi anche...

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito