Sacral va in scena a Ravenna, Edoardo Tresoldi reinterpreta il Nobile Castello dell'Inferno dantesco

per la mostra "Un'Epopea POP" al MAR - Museo d'Arte

Arriva al MAR l'opera di Edoardo Tresoldi per rappresentare il tema delle Anime e reinterpretare idealmente il Castello degli Spiriti di Magni cantato da Dante nel IV canto dell'Inferno. L'installazione è stata realizzata in occasione della mostra "Un'Epopea POP" organizzata per concludere le celebrazioni dantesche.Ravenna, 1 settembre 2021 - 9 gennaio 2022

È in programma al MAR - Museo d'Arte della città di Ravenna, la mostra "Un'Epopea POP" (terza del progetto espositivo "Dante. Gli occhi e la mente") che, fino al 9 gennaio 2022, racconterà l'epopea popolare di Dante Alighieri e del suo poema attraverso parole, suoni e immagini, fino alle visioni dell'arte contemporanea con nomi della scena internazionale.

Curata da Giorgia Salerno, l'esposizione vedrà in scena anche Sacral, l'opera di Edoardo Tresoldi realizzata nel 2016 e riallestita per l'occasione per rappresentare il tema delle Anime, reinterpretando idealmente quello che fu per Dante il Castello degli Spiriti di Magni.

Descritto nel IV canto dell'Inferno, il Nobile Castello rappresenta un luogo emblematico, abitato dagli spiriti magni dell'antichità, tra cui filosofi, poeti, scienziati e scrittori, dagli occhi tardi e gravi, che nella vita terrena furono uomini sommi per le loro qualità morali, ma destinati alla sofferenza eterna perché privi delle virtù teologali.

L'installazione, posta al centro del chiostro del Museo - originariamente sede del monastero dei canonici di Santa Maria in Porto - e in dialogo con il contesto, permetterà al pubblico di entrare fisicamente nell'opera e idealmente nel Nobile Castello, in un viaggio dantesco immaginario. 

«Un'immagine archetipica» - ha dichiarato Edoardo Tresoldi - «è in grado di far dialogare passato e presente attraverso un linguaggio costituito da significati che tornano nel tempo. All'interno del chiostro cinquecentesco del MAR, Sacral si presenta come il ricordo di un luogo già incontrato, un'immagine familiare che introduce il visitatore al percorso dantesco.»

UN'EPOPEA POP
MAR - Museo d'Arte della città di Ravenna
1° settembre 2021 - 9 gennaio 2022

+info: mar.ra.it 

foto: © Roberto Conte

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Vedi anche...

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito