Flumeri, realizzazione della "Casa del Giglio"

concorso di progettazione - procedura aperta - due gradi

Il Comune di Flumeri, centro urbano della Baronia in Irpinia, ha bandito un concorso di progettazione per realizzare un polo museale e creativo dedicato al rito antichissimo del Giglio di Grano che si rinnova ogni anno durante il mese di agosto.Consegna 1a fase entro il 28 giugno 2022

Il Comune di Flumeri, centro urbano della Baronia in Irpinia, tra la Campania e la Puglia, ha lanciato un concorso di progettazione per realizzare una struttura museale, creativa e sociale dedicata al rito antichissimo del Giglio di Grano, simbolo rurale arcaico, rimando alla tradizione cristiana e gesto di gratitudine e solidarietà della comunità intera.

Una tradizione che si rinnova ogni anno durante il mese di agosto e si articola in quattro grandi momenti: l'Alzata, che si svolge l'8; la Mensa di San Rocco, che si consuma il 14; la Tirata, che si tiene il 15 e l'incontro con la Processione di San Rocco, il giorno 16.

L'unicità del Giglio flumerese sta nel fatto che il modello architettonico cambia ogni anno, differenziandosi dalle tradizioni degli altri Gigli e Carri irpini, la cui vestizione è caratterizzata da un rinnovamento con una cadenza temporale maggiore.

Casa del Giglio | obiettivi e funzioni

Il nuovo spazio progettato dovrà essere un luogo dal forte valore simbolico e identitario, centro propulsore di tutte le iniziative e attività culturali, che possa preservare nel tempo le realizzazione artistiche, le testimonianze fotografiche, musicali e documentarie del rito e in cui tutti si sentano accolti e possano riconoscersi attraverso la tradizione più significativa di Flumeri.

La struttura quindi dovrà costituire un polo conoscitivo anche per forestieri e giovanissimi, capace di accogliere la tradizione e di aprirsi, allo stesso tempo, a prospettive di cambiamento e innovazione, incentivando la crescita socio-economica territoriale.

I partecipanti sono chiamati a progettare:

Il costo stimato per la realizzazione dell'opera è di 1.500.000 euro (compresi oneri sicurezza).

Procedura concorsuale

Il concorso di progettazione è procedura aperta e in forma anonima. È prevista una prima fase per la presentazione dell'idea progettuale. Accederanno alla seconda fase le migliori 5 proposte.

Elaborati richiesti 1° grado

Criteri di valutazione 1° grado

Giuria 1° grado

Premi

Bando e documentazione
[ concorsiawn.it ]

Vedi anche...

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito