Basilicata, 4 residenze "rurali" a contatto con le comunità locali

open call per creativi under40 | Fondazione Matera-Basilicata 2019 e Open Design School

Fondazione Matera-Basilicata 2019 e Open Design School lanciano una call per selezionare 4 creativi europei e mediterranei da ospitare per 3 settimane in un piccolo paese della Basilicata. I selezionati svilupperanno la loro proposta con la comunità locale. Rimborso: 4.000 euro + materiali + spese di viaggio.Candidature entro il 2 settembre 2022

"L'Europa è i suoi cittadini, sono gli europei, il pensiero filosofico, le arti, la vivacità letteraria, le scoperte scientifiche, la poesia, la musica, il diritto".

Queste parole, pronunciate nel dicembre 2019 da David Sassoli (Presidente del Parlamento Europeo scomparso all'inizio dell'anno) in occasione della cerimonia di chiusura di Matera Capitale della Cultura 2019, hanno ispirato la CALL Euro-Mediterranean co-creation residency programme, lanciata dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019 insieme a Open Design School per invitare creativi europei e mediterranei a progettare e produrre proposte creative in Basilicata incentrata proprio su questi principi, attraverso un processo di co-creazione con le comunità locali.

Facendo riferimento ai Claim di Matera2019 - #together e #openfuture - attraverso la call si vuole proseguire il percorso iniziato tre anni fa e inviare messaggi all'Europa dalle aree remote del Sud, promuovendo valori universali e creando ponti.

La nomina a Capitale della Cultura ha fatto scoprire la Basilicata a livello internazionale, con i suoi 131 paesi classificati come "aree interne e rurali" del Paese, poco servite e caratterizzate da una diminuzione e dall'invecchiamento della popolazione che ha fatto perdere in alcuni dei centri più piccoli fino a un quarto o un quinto dei propri abitanti.

Nonostante questa fragilità geografica e socio-economica, le aree rurali della Basilicata rappresentano un ricco patrimonio immateriale in cui il passato incontra il futuro: sono una terra di frontiera per gli artisti che possono stabilire un contatto più vero con le comunità locali e il paesaggio. Dal 2019 infatti, il flusso culturale generato da Matera 2019 nelle aree remote, è riuscito ad innescare processi reali e riattivazione del territorio

la call è lanciata in occasione dell'Anno Europeo dei Giovani, in collaborazione con la Capitale Europea della cultura  GO!2025 (Nova Gorica-Gorizia), la Capitale Europea dei Giovani Tirana EYC 2022 e con il patrocinio delle Capitali Europee della cultura Esch 2022, Kaunas 2022 e Novi Sad 2022

LA RESIDENZA

I selezionati - quattro giovani creativi europei e mediterranei (individui singoli e collettivi, di età inferiore ai 40 anni) - saranno ospitati per tre settimane - dal 6 al 27 novembre - in un piccolo paese della Basilicata .

Il luogo, non ancora definito, sarà all'interno delle province di Potenza e Matera, e sarà caratterizzato dallo stile di vita autentica.

Durante il periodo, i creativi dovranno avere un chiaro piano per sviluppare nuovi lavori o ricerche pertinenti. Gli incontri aperti alle comunità ospitanti saranno organizzati nel tempo, con lo scopo di presentare il progetto e le azioni correlate, tenere aggiornati i cittadini, raccogliere feedback e proposte e presentare i risultati finali.

Le parole chiave saranno: Europa • Mediterraneo partecipazione • pluralità • apertura diversitàdignità • libertà • uguaglianza • pace • democrazia accessibilità • creatività • sostenibilità.

Le proposte creative dovranno rispecchiare questi valori e potranno appartenere a qualsiasi campo: teatro, musica, letteratura, comunicazione, design (qualsiasi tipo - servizio, relazionale, grafico, ecc.), architettura, digitale, fotografia, circo, multimedia, film, scrittura, artigianato, multi-artform, visual.

Gli output potranno essere di qualsiasi tipo, ad esempio libri, mostre, archivi, documentari, prototipi di architettura, giochi urbani, processi di progettazione sociale, progettazione di servizi, infografica, prodotti digitali, campagne di comunicazione , cartelloni pubblicitari, ecc

Le proposte dovranno includere una chiara descrizione delle metodologie/strategie da utilizzare per guidare i processi di co-creazione con la comunità, in particolare i giovani, e includere una fase di co-progettazione, preparazione, azione collettiva e attività di follow-up, con punti salienti e pietre miliari.

Un tutor assisterà i creativi in ​​residenza per facilitare il processo di co-creazione con il territorio comunità e programmare incontri pubblici.

 

Come candidarsi

Entro il 2 settembre gli interessati dovranno inviare alla mail international@matera-basilicata2019.it i seguenti materiali:

Rimborsi

È previsto un rimborso di 4.000 euro per ogni singolo/gruppo selezionato (1.000 euro in più per gruppi superiori a tre persone) che coprirà le spese di vitto e alloggio.

Il budget per l'acquisto di materiali o le attrezzature necessarie per la tutta la durata della residenza è di 1.500 euro.

È infine previsto un rimborso di 500 euro per le spese di viaggio, che salgono a 1.000 per gruppi superiori alle tre persone.

Bando

tutte le informazionimatera-basilicata2019.it

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito