BigMat International Architecture Award 2023, partita la sesta edizione: nuovo format, una nuova categoria e nuovi premi

riconoscimenti importanti ai progetti europei di architettura, di grande e di piccola scala | candidature entro il 27 aprile

Sono aperte le iscrizioni della nuova edizione del premio promosso dal Gruppo BigMat per sostenere l'eccellenza architettonica in Europa. La giuria premierà con un montepremi di oltre 79.000 euro una rosa di 14 opere realizzata negli ultimi quattro anni nei paesi dove è presente il marchio, tra questi anche l'Italia.

Il Gruppo BigMat apre le iscrizioni del Premio internazionale di Architettura BigMat 2023, riconoscimento  biennale ideato per promuovere l'eccellenza architettonica realizzata nei sette paesi europei dove è presente il marchio BigMat: Italia, Belgio, Francia, Portogallo, Spagna, Repubblica Ceca e Slovacchia.

A dieci anni dalla sua prima edizione, il concorso che nel 2021 ha segnato il record di quasi 1.000 progetti candidati, si rinnova con un nuovo format ponendo l'attenzione sulle opere di qualsiasi scala: dagli interventi più imponenti all'edilizia di "tutti i giorni" a cui la rivendita BigMat è strettamente connessa.

Due quindi le categorie a cui assegnare il riconoscimento internazionale, il BMIAA'23 prevede, infatti, la consegna di due Gran Premi Internazionali BMIAA'23, dal valore di 30.000 euro: uno specificatamente destinato al miglior progetto di "Architettura residenziale su piccola scala", mentre l'altro è dedicato alle "Grandi opere di architettura".

Tra tutti i progetti pervenuti, la giuria selezionerà una rosa di 14 opere, due per ciascun Paese. I sette primi classificati - uno per ciascuno Stato e per ciascuna categoria - si contenderanno i titoli di Gran Premio Internazionale BMIAA '23. È prevista anche una Menzione Speciale per giovani architetti under 40.

Le candidature sono aperte fino al 27 aprile 2023,
sul sito web dedicato www.architectureaward.bigmat.com

BigMat International Architecture Award (BMIAA'23) - sesta edizione

Il BMIAA'23 premierà quelle opere - costruite fra il 1º gennaio 2021 e il 1º gennaio 2023 - che nelle diverse declinazioni sono state in grado di ridisegnare il paesaggio urbano con spazi che trasmettono i valori di innovazione, sostenibilità, comfort, benessere abitativo ed efficienza energetica.

Due le categorie in gara: "Progetti di architettura residenziale su piccola scala" in cui rientrano le abitazioni unifamiliari (nuova costruzione o ristrutturate/ampliate) e i progetti residenziali su piccola scala con fino a un massimo di 12 unità residenziali e/o un massimo di 1.200 m 2 costruiti totali. E la categoria "Grandi opere di architettura" che comprende tutti gli interventi architettonici realizzati in ambiti diversi da quello dell'architettura residenziale su piccola scala. 

Chi può partecipare e modalità di iscrizione

Il Premio BMIAA'23 è aperto agli architetti il cui domicilio professionale è in Italia, Belgio, Francia, Portogallo, Spagna, Repubblica Ceca o Slovacchia, Paesi in cui è presente il marchio BigMat.

Al momento dell'iscrizione, ogni opera verrà registrata nel paese in cui si trova la sede professionale dell'architetto responsabile del progetto, che deve coincidere con il paese in cui è stata costruita l'opera.

Non c'è limite al numero di opere che si possono candidare.

Per la prima fase del premio, la consegna degli elaborati è online. Andrà trasmesso un documento .pdf con due pannelli formato A3 necessario alla comprensione del progetto, oltre alle informazioni scritte sulle sue caratteristiche e sugli autori. La seconda fase riguarda un massimo di 10  opere per ogni paese e categoria e prevede la spedizione di ulteriore materiale, su supporto fisico, alla sede del Gruppo BigMat di Madrid, Spagna, dove avrà luogo la selezione finale da parte della giuria.

Premi

La giuria selezionerà un totale di 14 opere finaliste: 7 appartenenti alla categoria architettura residenziale su piccola scala e altri 7 appartenenti al resto di opere architettoniche. I premi assegnati avranno un valore complessivo totale di 79.500 euro, così suddivisi:

Categoria: Architettura residenziale su piccola scala

Categoria: Grandi opere di architettura

Premio Giovani

Giuria

La giuria internazionale sarà composta da membri di prestigio per ognuno dei Paesi partecipanti e a presiederla sarà Jesús Aparicio, architetto e cattedratico dell'Università Politecnica di Madrid, con segretario Jesús Donaire, architetto e professore associato dell'Università Politecnica di Madrid.

I giurati, che avranno il compito di selezionare i vincitori, sono:

+ info su BMIAA '23

Chi è BigMat
BigMat, fondato nel 1981, è il Gruppo leader in Italia e in Europa di Punti Vendita per la distribuzione di materiali per costruire, ristrutturare e rinnovare. Con 870 Punti Vendita (di cui 200 in Italia) è presente in 8 paesi (Belgio, Francia, Italia, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovacchia, Spagna e Malta) e ha un fatturato complessivo di oltre 2 miliardi di euro. BigMat si rivolge ai professionisti del settore dell'edilizia - imprese edili, progettisti, architetti, interior designer, artigiani - ma anche privati, offrendo prodotti, sistemi costruttivi e servizi personalizzati per ogni progetto. Ogni Punto Vendita BigMat è un centro specializzato per soluzioni tecniche tradizionali e all'avanguardia che vanno dai materiali edili, alle finiture d'interni, fino ai rivestimenti e agli arredi da esterno. Grazie alla competenza del personale specializzato, agli ampi spazi espositivi presenti sul territorio e alla rete di showroom d'interni HABIMAT, BigMat è a fianco dei professionisti del settore dell'edilizia dalle fondamenta al tetto.

Chi è BigMat International
BigMat International, con sede a Lussemburgo, è la società del Gruppo che si occupa di favorire lo scambio di esperienze e conoscenze tra i Soci e le sedi centrali dei Paesi dove è presente l'insegna BigMat, oltre che di promuovere lo sviluppo del Gruppo in nuovi Paesi. L'organizzazione del Premio Internazionale di Architettura (dal 2013) si inserisce nell'ottica delle iniziative di comunicazione internazionale promosse a livello europeo da BigMat International, come ad esempio la definizione nel 2015 di un nuovo posizionamento e del nuovo marchio BigMat - Home of Builders, la sponsorizzazione della squadra di ciclismo FDJ BigMat nel 2012 e ancora nel 2020 il progetto di responsabilità sociale Costruiamo per lo Sport a sostegno dello sport amatoriale in tutta Europa.

BMIAA i vincitori delle precedenti edizioni

BigMat International Architecture Award '21

BigMat International Architecture Award '19

BigMat International Architecture Award '17

BigMat International Architecture Award '15

BigMat International Architecture Award '13

in copertina: Pirelli Learning Center di Onsitestudio srl | Milano (2020) © Filippo Romano, Helene Binet, progetto vincitore Premio Nazionale Italia BigMat edizione 2021

BigMat International Architecture Award 2023

  • organizzazione:
    Gruppo BigMat
  • montepremi:
    oltre 79.500 euro
  • termine per le candidature:
    27 aprile 2023
  • cerimonia di premiazione
    novembre 2023
  • webwww.architectureaward.bigmat.com

Argomenti

Mobile Tools

Cerca nel sito